Seguici su FacebookspacerSeguici su TwitterspacerAggiungici ai Feed RSSspacer
Home ARTICOLI MODERN Rubapensieri e Spinte Fatali - Parte 3: Grixis Death’s Shadow
Rubapensieri e Spinte Fatali - Parte 3: Grixis Death’s Shadow Stampa E-mail
Lunedì 19 Febbraio 2018

Anche in Modern, un formato conosciuto per la sua varietà ed equilibrio, un mazzo in particolare spicca sugli altri. Se costretti a scegliere il mazzo “migliore”, o comunque quello che è più facile trovare ai primi tavoli di un torneo Modern, molti giocatori daranno la stessa risposta: Grixis Death’s Shadow. Nonostante la sua popolarità abbia avuto degli alti e bassi negli ultimi 6 mesi, Grixis Shadow è rimasta una strategia eccellente e difficile da contrastare, oltre che essere una scelta sicura tra i più abili ed esperti giocatori di Modern.

Grixis Shadow apparve per la prima volta come forma evoluta dei mazzi Jund, 4-color e 5-color Death’s Shadow (che chiamerò Traverse Shadow in questa serie di articoli), popolari durante i primi mesi del 2017. La mia prima esperienza con Grixis Shadow risale al Grand Prix San Antonio, dove fui uno degli sfigati che portò il modello “vecchio” di Death’s Shadow. Il Gurmag Angler del mio avversario mi picchiò spietatamente mentre fissavo stranito la mia mano piena di Fatal Push e Abrupt Decay (che erano le carte che avevo inserito nel mazzo per vincere il mirror match contro Death’s Shadow!).

Grixis Shadow imita un mazzo Delver da Legacy, con un basso numero di terre, una buona selezione di carte e un sacco di minacce e risposte da 1 mana. Produce creature che picchiano forte, velocemente e a basso costo, supportandole con diversi tipi di contrasto. Insieme a tutto questo, riesce comunque a giocare il potente motore Snapcaster Mage + Kolaghan’s Command per mantenere la sua potenza anche a partita avanzata. Tutto questo si combina per creare una strategia molto difficile da combattere.

Grixis Death’s Shadow by Reid Duke
Modern Deck
ndr.
-
Details
Main Deck: 60
Sideboard: 15

Mentre giochicchiavo con un po’ di versioni di Grixis Death’s Shadow, ho Optato per una versione più classica. Il pacchetto per contrastare l’avversario include 4 Thoughtseize, 2 Inquisition of Kozilek e 3 Stubborn Denial, ed è praticamente perfetto. Penso che Serum Visions sia migliore di Opt. Snapcaster Mage e Kolaghan’s Command sono entrambe delle ottime carte ed inizialmente ero reticente a tagliarne delle copie. Ma la forza principale di questo mazzo è la capacità di lanciare più magie dall’elevata potenza nello stesso turno, ed avere troppe copie delle carte più “grindose” per la partita avanzata può essere un problema per i matchup più veloci. Oltre a questo, mi piace avere una buona varietà di istantanei in mono-copia così da poter trovare quello più adatto in determinate situazioni.

Cos’ha di Tanto Speciale Grixis Shadow?stubborn denial altered

Nella mia testa, ci sono tre motivi per scegliere Grixis Shadow rispetto ad altri mazzi midrange che giocano nero.

Il primo sono le creature con esumare: Tasigur, the Golden Fang e Gurmag Angler. La densità di minacce è un problema per alcuni di questi mazzi midrange, e c’è un enorme dislivello di potenza con Death’s Shadow. Ma queste creature con esumare picchiano forte, attivano in modo affidabile Stubborn Denial e ti permettono di lanciare più magie nello stesso turno a metà partita. Sono più affidabili di Traverse the Ulvenwald, e la ciliegina sulla torta è che schivano tranquillamente Fatal Push e Abrupt Decay.

Il secondo motivo per scegliere Grixis è Stubborn Denial. Certo, ci sono altri mazzi midrange che si “sporcano” un po’ per includere questa carta, ma averla come pezzo fondamentale del mazzo e in uno dei suoi colori principali penso sia importante. Il modo in cui questa carta si abbina a Tasigur e Gurmag Angler è fantastico, e contribuisce a creare delle pescate praticamente imbattibili. Diversificare i tuoi elementi di contrasto ti protegge contro i “topdeck” e le contromisure come Leyline of Sanctity. Grixis Shadow è un incubo per i mazzi combo puri.

Infine, c’è Snapcaster Mage, carta che ho sempre creduto essere tra le più forti legali in Modern. Il Mago fornisce sia vantaggio carte che flessibilità, soprattutto insieme a “cantrip” a basso costo e alla possibilità di auto-macinarsi. Rappresenta una rimozione extra contro i mazzi basati su creature, contrasto in più contro i mazzi combo e può essere sempre usato come un Thought Scour o Serum Visions per continuare a far fluire carte. Rende anche molto più potenti gli istantanei e le stregonerie che hai nella sideboard.

A Cosa Stare Attenti

Ho spiegato perché alla gente piace Grixis Shadow, e alcune delle ragioni per le quali vince così tanto. Ora passerò alle brutte notizie: non ho fatto grandi risultati giocando questo mazzo. È comunque un mazzo forte ed ho vinto più volte di quante abbia perso. Ma penso che i giorni in cui Grixis Shadow si portava a casa delle vittorie molto facili siano finiti. Quasi tutti i migliori archetipi ora hanno un piano contro di esso.

Introducendo Grixis Shadow, l’ho paragonato a Delver da Legacy, ma la cosa è vera fino a un certo punto. Thought Scour, Serum Visions e Opt non sono Brainstorm e Ponder. Non ti danno un controllo sulle pescate tale da avere un’altissima consistenza. In alcune partite pescherai tantissimo solo per ritrovarti una mano piena di terre.

Un’esperienza frustrante con Grixis Shadow è ritrovarsi con una mano iniziale del genere:

Questa è una buona mano che dovresti assolutamente tenere. Giochi questo mazzo nella speranza di vedere mani del genere! Sfortunatamente, in una certa percentuale di partite, questa mano riuscirà a fallire. (Perdi la seconda giocata di terra tra ? e ¼ delle volte, in base a come giocherai le carte e se parti per primo o per secondo.) La maggior parte delle volte che ti ritroverai questa mano, tutto andrà benissimo. Ma quella percentuale di fallimento avrà sempre più rilevanza nel lungo periodo.

Un altro problema con questa mano è che tu vorresti lanciare Thoughtseize di primo turno, per poi iniziare a giocare o a neutralizzare minacce. Un problema noto con i “cantrip” blu è che a volte ti toccherà utilizzarli per trovare le terre, anche quando non è il modo più conveniente di investire il tuo mana. Quando il tuo peschino è Ponder, è molto più probabile vedere una terra. Con Grixis Shadow la scelta si riduce più spesso a “Tento la fortuna con Thought Scour? O lancio una magia più d’impatto e accetto di aver mancato la mia giocata di terra?”.

Un altro caso di fallimento avviene quando non trovi una creatura, o quando ne peschi solo una e il tuo avversario ha una risposta per essa. Questo porta carte situazionali come Stubborn Denial e Temur Battle Rage a morire, diventando inutilizzabili nella tua mano.

Un terzo caso di fallimento riguarda l’aspetto di gestione dei punti vita di Death’s Shadow. Street Wraith e Thoughtseize sono carte eccellenti in questo archetipo, ma ci saranno alcune partite durante le quali ne pescherai troppe. “Ciclo, ciclo, sfetcho, shockalnd, Thoughtseize. Sfetcho, shockland, Snapcaster su Thoughtseize…”. Ci saranno alcune partite in cui ti ritroverai a 2 punti vita già dal terzo o quarto turno di gioco e sarai costretto a smettere di utilizzare queste importantissime carte! In più, a volte manterrai delle mani che ti faranno perdere molti punti vita in game 1, solo per poi scoprire che il tuo avversario gioca Burn o Affinity.

Infine, Grixis Shadow è vulnerabile all’”hate” verso il cimitero (impedendoti di usare esumare, Snapcaster Mage e Kolaghan’s Command), così come a carte che ti puniscono per avere un basso numero di terre base (come Path to Exile e Field of Ruin). Sulla carta, hai tutti gli strumenti per giocare una lunga partita contro U/W Control. Ma nella pratica, quando subisci due volte un Field of Ruin e improvvisamente non riuscirai più a lanciare due magie in un singolo turno, la tua capacità di giocartela a partita avanzata diminuisce incredibilmente. Una settima terra “sfetchabile” aiuterebbe questo aspetto, ma non penso sia possibile aggiungere una terza terra base.

È importante notare che tutte le versioni di Death’s Shadow sono vulnerabili a questi problemi: chi più, chi meno. Il fatto che rimanga comunque una strategia tanto popolare e di successo è la prova del fatto che nessuno di questi problemi è ingestibile di per sé. Ma, dato che ci concentreremo molto su Death’s Shadow in questa serie di articoli, è importante essere chiari sui lati negativi, oltre che su quelli positivi.

I Matchup

Grixis Shadow ha un vantaggio intrinseco contro le versioni di Black Midrange che giocano Tarmogoyf. Il “motore” Snapcaster Mage + Kolaghan’s Command gli fornisce più scambi 2-per-1 e la capacità di vincere una partita che va per le lunghe. In più, Grixis può usare Fatal Push su tutte le minacce avversarie mentre all’avversario serviranno magie di rimozione più specifiche per risPondere alle creature con esumare, che hanno un elevato costo di mana.

Dall’altro lato, Lingering Souls è un vero problema per Grixis Shadow. Il mazzo è progettato per essere snello ed efficiente, ma le cose iniziano a non andare nel verso giusto quando non si può risPondere 1-per-1 con le carte dell’avversario.

Grixis Shadow è favorito contro Jund, G/B Rock e Traverse Shadow. È in svantaggio contro Abzan e Esper Shadow.

Buoni Matchup

Storm. Penso che tutti i mazzi midrange con il nero siano favoriti contro Storm, ma Grixis Shadow è il loro matchup da incubo. Il tuo “clock” è incredibilmente veloce e hai dei counter secchi da 1 mana e Snapcaster Mage, oltre ai normali scartini.

Mazzi con piccole creature (Mazzi CoCo, Umani, Hatebears, Zoo, Infect). Le rimozioni a basso costo e Snapcaster Mage tendono a devastare questi mazzi. Ma Thalia, Guardian of Thraben può dare non pochi problemi a Grixis Shadow.

Affinity e Lantern. Hai delle rimozioni a basso costo contro Affinity e contrasto a basso costo contro Lantern. Il vero fattore chiave in questi casi è Snapcaster Mage + Kolaghan’s Command. Anche se sono dei buoni matchup, raccomanderei comunque qualche slot a loro dedicato nella sideboard. (Ho messo Kozilek’s Return nella mia sideboard come possibile risposta a Etched Champion.)

Matchup “Onesti” (Vicino alla Metà Via)

Urza Tron. Non sono mai propriamente felice quando il mio avversario parte giocando una terra di Urza, ma questo matchup migliora molto con Death’s Shadow rispetto agli altri mazzi midrange con il nero diversi da Shadow. Hai un ottimo “clock”, e neutralizzare le prime minacce di solito è sufficiente per chiudere la partita.

Cattivi Matchup

Mazzi con Celestial Colonnade. La buona notizia è che hai un sacco di magie di contrasto che costano 1 mana. Puoi vincere delle partite portandoli in svantaggio di “tempo” o proteggendo una minaccia mortale per una piccola finestra temporale. La cattiva notizia è che loro hanno delle risposte altamente efficienti a tutte le tue minacce. Inoltre riescono ad attaccare anche il tuo mana e giocano una partita avanzata migliore.

Burn. Un altro matchup che potresti vincere se le cose vanno per il verso giusto o se il tuo avversario gioca in modo avventato. Detto questo, non è decisamente il matchup che spereresti di giocare. Dover mulligare e giocare il tuo primo turno prima di sapere che il tuo avversario stia effettivamente giocando Burn è un altro grosso svantaggio.

Dredge. Un perfetto esempio di “le cose iniziano a non andare nel verso giusto quando non si può risPondere 1-per-1 con le carte dell’avversario”. Non sono riuscito ad elaborare un vero e proprio piano affidabile contro Dredge. Cerca solamente di rallentare lo sviluppo del loro gioco e cerca di vincere il più velocemente possibile.

Valakut. La parte peggiore di questo matchup è che possono batterti senza dover nemmeno lasciar risolvere una magia. Quando ti infliggi in modo consistente 11 o più danni, bastano tre inneschi di Valakut e un Lightning Bolt per completare l’opera. Aspettare di usare i tuoi counter non ti aiuta quando l’avversario ti uccide giocando delle terre.

Il Verdetto

Grixis Death’s Shadow ti fa lavorare per vincere. Se padroneggi già questo mazzo, allora dovresti assolutamente continuare a giocarlo. Ma se stai scegliendo un nuovo mazzo per la prima volta, ti consiglio di cercare qualcos’altro.

Credo che Grixis Shadow abbia avuto molto successo all’inizio sfruttando un vantaggio contro le Fatal Push, i Lightning Bolt e gli Abrupt Decay dei mazzi “onesti”. Ora, quando vieni abbinato con un mazzo “onesto”, è probabile che sia un mirror match o un avversario che ha ottimizzato il suo insieme di rimozioni per te. Penso anche che la perdita di Gitaxian Probe impatti negativamente sul modo in cui vengono giocati i primi turni di questo mazzo.

Gli strumenti per battere Grixis ci sono. I giocatori possono scegliere un mazzo tra i migliori archetipi che presentano un buon matchup, come Dredge o Valakut. O, rimanendo nel loro archetipo, possono scegliere delle minacce resistenti alle rimozioni singole, come Lingering Souls, Etched Champion o Voice of Resurgence, per migliorare le partite contro Grixis Shadow.

Detto questo, è importante ricordare che Grixis Shadow è un mazzo estremamente difficile e complicato. Piccoli miglioramenti nelle liste e nel gioco possono cambiare tantissimo il risultato, e giocatori diversi possono avere esperienze completamente diverse. Analogamente, chi crede di avere un buon matchup basandosi sui suoi risultati su Magic Online o giocando con gli amici potrebbe rimanere sorpreso da cosa succede quando si ritrovano ad affrontare un esperto dell’archetipo imbattuto durante i turni di un Grand Prix.

Fate vostro quello che potete da questo articolo e dai miei consigli, ma potete restare sicuri che Grixis Shadow rimarrà uno dei migliori mazzi in Modern per moltissimo tempo.

 __ logo

 

Commenti  

 
#1 DragonBloodoso 2018-02-19 21:43
Voglio soprattutto complimentare della traduzione dell'articolo perché volevo sapere perché tutti la giocano con questo mazzo. Ora ho compreso tutto, ringrazio a Reid Duke uno dei miei preferiti giocatori di Magic. Visto che sono giocatore in cui gioca spesso nel formato Commander per divertirsi con la gente. Non solo ma anche grazie al Cockatrice, ho dovuto provare altri mazzi nel formato standard e modern per avere più esperienza e conoscere bene altri mazzi. A quanto pare, mi piacerebbe saperne di più altri mazzi complessi o mazzi più giocati tipo T0 o T1. Il mio mazzo preferito nel formato modern è: Death and Taxes, ho imparato molto sulle basi e mi sto migliorando con la calma e allo stesso tempo mi diverto. :-)
Citazione
 

Aggiungi commento

Solo i commenti degli utenti NON registrati sono soggetti ad approvazione ed antispam, quindi ricordati di accedere al sito dal pannello di Login in alto a destra.


Codice di sicurezza
Aggiorna