Seguici su FacebookspacerSeguici su TwitterspacerAggiungici ai Feed RSSspacer
Home ARTICOLI MODERN Report Modern - Jeskai Control @ KoM
Report Modern - Jeskai Control @ KoM Stampa E-mail
Mercoledì 28 Marzo 2018
modern report_jeskaiArticolo di Giovanni Manenti

Ciao a tutti, mi chiamo Giovanni, domenica 18 marzo 2018 ho partecipato al torneo modern del King of Magic che si è tenuto a Milano (circa 150 players) e ora andrò a raccontarvi cosa è successo durante la giornata. Arrivo in sala torneo insieme al mio amico e compagno di mille battaglie Nicolò Alfiniti; circa 10 ore prima ci eravamo sfidati in un team draft insieme ad altri 4 amici. La mia squadra ha avuto la peggio, dunque ero carico per il torneo dove speravo di rifarmi della serata appena trascorsa.

Antefatto: la scelta del mazzo con cui partecipare a questo torneo. Quando Jace, the Mind Sculptor è diventato legale nel formato io mi trovavo in un momento particolare: giocavo Affinity da un anno e volevo cambiare, anche se da quando la Wizard ci ha tolto Splinter Twin non riesco più a trovare un mazzo che mi piaccia veramente. Lo sban di Jace, the Mind Sculptor mi ha dato una gran voglia di provare qualcosa di nuovo. Il primo esperimento è stato UR control, basato ovviamente su Blood Moon e Jace, the Mind Sculptor.

Fallimento, l'ho portato ad un torneo, ho fatto 0-2 e l'ho rimesso nel cassetto in attesa di tempi migliori. Mi decido in seguito a montare UWR (Jeskai, ndr), prendo spunto da una lista che sembra più un UW control con splash rosso per giocare Lightning Helix ed Electrolyze, niente LLightning Bolt. Lo porto ad un torneo a inizio marzo (sempre Milano, circa 50 iscritti) e riesco ad arrivare in top8. Mi ero trovato bene con il mazzo ma volevo qualcosa di diverso; provo con UW miracles (si, in modern. si, lo so che Sensei's Diving Top è bannata) e penso di aver scovato l'archetipo giusto mentre tutti castano i loro Spreading Seas e Supreme Verdict in UW control. L'idea continua a sembrarmi buona ma i risultati che ne ricavo no.

A Questo punto, la scelta più intelligente sarebbe UW control dal momento che, risultati alla mano, sembra il control deck più forte. Purtroppo non riesco a farmelo piacere e alla fine, un giorno prima del torneo, mi rendo conto che, avendo scartato tutte le possibili alternative, è d'obbligo il ritorno ad UWR . Parto dalla lista con cui Jim Davis ha fatto top16 allo SCG di Dallas, decido di mantenere invariate le 60 carte main deck, ma modifico il sideboard, di cui parleremo a breve. Il pomeriggio precedente al King of Magic lo trascorro testando contro Jund pilotato dall'esperto Legacy player Francesco Trinca; i risultati sono buoni ma sono consapevole di non essermi preparato adeguatamente al torneo dell'indomani, anche considerando che ho scelto il mazzo solo il giorno prima.

Rispetto all'ultima lista di UWR control che avevo giocato questa è più "snella", ci sono i Lightning Bolt, i Jace, the Mind Sculptor sono 2 anzichè 3, idem i Verdetti. Elspeth Sun's Champion ed Engineered Explosives sono stati spostati nel sideboard (dove dovrebbero stare, in effetti), mentre prima li avevo di main. Da buon sostenitore di "nei mazzi control di Jace, the Mind Sculptor ne vanno messi 3", mi sono ricreduto accorgendomi che il mazzo funziona molto bene, probabilmente pure meglio, con sole due copie del nostro planeswalker blu preferito. Ecco quindi la lista completa:

Jeskai Control by Giovanni Manenti
Top 8
[Modern Top 16] King og Magic - Milano 16/30/2018
ndr.
-
Details
Main Deck: 60
Sideboard: 15

Cerco di analizzare brevemente le scelte di side:

  • 2 Dispel e 1 Negate sono i nostri counter di supporto. Niente Disdainful Stroke o Ceremonious Rejection, ho ignorato le carte utili contro Trono, convinto di non poterlo comunque battere.
  • Engineered Explosives, Izzet Staticaster ed Anger of the Gods, rimozioni supplementari che fanno sempre almeno il 2x1. Giocando "solo" 2 verdetti main deck ci vuole un po' di ciccia in side.
  • Blessed Alliance carta molto versatile, buona sia contro gli aggro spinti, sia contro mazzi come Jund che quando attacca lo fa quasi sempre con bestioline moleste che sarebbe meglio vedere parcheggiate al cimitero.
  • Celestial Purge altra carta versatile dal momento che di permanenti rossi e/o neri che vogliamo esiliare potremmo trovarne parecchi, cito solo Blood Moon e Liliana of the Veil ma la lista continua.
  • Wear/Tear: non ci sono altre carte che distruggono artefatti o incantesimi in questa lista, almeno una ci vuole. Anche qui la versatilità abbonda. Fortissima contro Affinity dal momento che può togliere sia artefatti, sia Ghirapur Aether Grid.
  • Elspeth Sun's Champion: carta che ho provato a giocare di main e non me ne sono mai pentito veramente. Di solito quando tocca il board significa che stiamo per vincere la partita. In effetti però ci sono mazzi contro cui preferirei non pescarla, quindi meglio riporla nel side.
  • 3 Geist of Saint Traft: è l'arma a cui mi affido nelle situazioni in cui voglio poter chiudere il game prima che mi capitino delle brutte cose. UWR è un mazzo reattivo e lo fa molto bene, diventa però complicato cercare di vincere in pochi turni. A questo può porre rimedio il Geist of Saint Traft. Evita lunghe ed estenuanti partite nei mirror di controllo. Contro mazzi tipo Trono e Titanshift è una delle poche speranze di vittoria. Contro combo è una valida alternativa alla presenza di carte inutili o poco incisive che abbiamo main deck.
  • Surgical Extraction: non ho trovato graveyard hate migliore di questa carta, inoltre non fa solo quello! Non posso permettermi RIP perchè uccide i miei Snapcaster Mage. Inoltre contro mazzi che giocano Snapcaster Mage diventa praticamente un counter+Cranial Extraction (e senza pagare il mana!). Si può impiegare sia per togliere la robaccia che torna dal cimitero, sia per eliminare la spell (o la terra) fondamentale per il mazzo del nostro avversario, una volta che siamo riusciti a farne finire una al cimitero senza essere morti prima.

Grande escluso: Stony Silence. Contro Affinity non è fondamentale in quanto siamo già messi molto bene, anche se sicuramente aiuterebbe e non poco. Forte contro trono (on the play), forte contro lantern, ma non sono riuscito a ricavargli spazio. Altra carta che non gioco è Vendilion Clique, ho usato quelli che di solito sono i suoi slot per 2 dei 3 Geist of Saint Traft.

snapcaster alterdE infine, dopo esserci iscritti e aver scarabocchiato in fretta su un foglio questa lista, ecco che inizia il torneo.

Turno 1: Hollow One + Vengevine
W 2-1
Il mio avversario parte fortissimo, perdo G1 prima di riuscire ad appoggiare la quarta terra. G2 il mio avversario non vede Vengevine, propone una race più gestibile e riesco a vincere. G3 ho surgical in mano, la lancio sul tavolo appena ho l'occasione di targhettare un Vengevine nel cimitero e la partita prende la stessa piega del G2 dove alla fine è stato il Celestial Colonnade a farla da padrone.

Turno 2: Titanshift di Giuseppe Vecchiè
L 1-2
Questo insieme a Trono è uno dei mazzi che non vorrei mai incontrare. Vinco G2 grazie a Geist of Saint Traft, ma come prevedibile perdo 2 partite su 3. Amaro il G3 quando, una volta assemblata la combo Field of Ruin + Surgical Extraction, noto con dispiacere che il mio avversario ha già landato dalla mano 2 Valakut. Mentre ci alziamo dal tavolo Giuseppe mi augura di ritrovarci a giocare in Top8. Io gli rispondo che sarebbe molto bello che facessimo entrambi Top8 (anche se in effetti al secondo turno è un po' presto per pensarci), ma preferirei non giocare ancora contro il suo mazzo... alla fine siamo stati dei profeti, siamo entrati entrambi in Top8.

Turno 3: Burn
W 2-0
Burn non è un cattivo match up, dal momento che abbiamo spot removal in quantità, abbiamo i counter, abbiamo modi di guadagnare vite e abbiamo Snapcaster Mage. Certamente è pericoloso e bisogna riuscire a incastrare bene le spell giuste; soprattutto riuscire a pescare Lightning Helix e avere un momento in cui si può tirarla (essenzialmente basta che l'avversario non abbia 2 mana per rispondere con Skullcrack).

Turno 4: Hollow One + Vengevine
W 2-1
Stesso mazzo trovato al primo turno, le cose vanno circa nello stesso modo. Intenibile quando parte forte, ma in partite normali è il pane dei PTE deck.

Turno 5: Bant Spirits
W 1-0
In seguito a deck check il mio avversario prende un GL. Riesco ad approfittarne vincendo G1 e chiudendo così il turno.

Turno 6: Bloomless Titan di Jimmy Caroli
W 2-0
Quando leggo il nome del mio avversario sulla lista dei pairings capisco che sarà dura, Jimmy è un ottimo giocatore e so che potrei beccarmi una sonora sconfitta. Inoltre mi ritorna in mente che prima dell'inizio del torneo ho sentito Nicolò che gli chiedeva che mazzo avesse portato. Da bravo furbone non ho ascoltato la risposta. L'ultima volta che ho giocato (e, se ben ricordo, perso) contro di lui, io avevo Affinity, lui Bloomless Titan. Io ho cambiato, lui no.

Una volta iniziata la partita me ne rendo conto e inizio a sparargli in faccia tutti i botti che mi capitano in mano cercando di chiudere in fretta, per quanto sia possibile. Al primo Titano rispondo con PTE e riesco ad azzerare i suoi punti vita prima che ne arrivi un altro. In G2 ci pensa un Geist of Saint Traft a togliere le castagne dal fuoco, alla fine è andata molto meglio di quanto sperassi.

Turno 7: Mono White D&T
W 2-1
Perdo G1 tra tasse sulle terre e più copie di Flickerwisp. G2 parte male sempre per via delle tasse, quando ormai sto per perdere le speranze riesco a pescare la terra per tirare una Anger of the Gods che mi fa tirare un po' il fiato. In seguito il board è libero e riesco a mantenerlo tale, così arriva Jace, the Mind Sculptor e chiude la partita col suo -12. Essendo stato lunghissimo il G2, andiamo a G3 che mancano solo 10 minuti. Già convinto che finirà patta, scopro subito che il mio avversario si è fatto ingolosire da una mano promettente ma mono landa. Non pesca la seconda e allora con l'ansia di non riuscire a finire in tempo mi butto sul piano B del mazzo: botti in faccia e race di Snapcaster Mage. Riesco a chiudere quando mancano 30 secondi sul timer, contento di come è andata e contento di non essere mai andato agli addizionali pur giocando un mazzo control.

Turno 8: UW Control
1-1 Intentional Draw
Qui c'è poco da dire, patta intenzionale e Top8 sicura in quanto entrambi dentro per punti indipendentemente dal rating. Come sarebbe potuto essere se avessimo giocato? Credo stia sopra UW, posso tentare di colpirlo coi Geist of Saint Traft, ma è un mazzo molto solido e che mi può attaccare la mana base. Poteva anche benissimo finire patta agli addizionali visto la tipologia di mazzi.

Top8: RB Hollow One
L 0-2
Devo dire che dopo 7 turni con questo tipo di mazzo ero abbastanza fuso, sono stato travolto dalle creature avversarie che mi attaccavano senza sosta e ho meritato la sconfitta che ne è conseguita a causa di momenti in cui sono stato poco sul pezzo. Peccato perchè credo resti uno dei migliori Match Up di UWR, per quanto possa fare partenze a strappo che lasciano poco margine di manovra.

Bene, siamo al termine di questo racconto; per il futuro, quello che mi piacerebbe fare è giocare UW Miracles, possibilmente vincendo qualche game visto che finora quando ho provato ad avere i Terminus nel mazzo non ne ho ricavato grandi gioie. Ho avuto occasione proprio durante il King of Magic di assistere a delle partite di Diego Bollettin, che ha portato questo mazzo e ci ha fatto un risultato impressionante, chapeau! La sua lista è decisamente migliore di quella che avevo provato io, inoltre il mazzo è piuttosto complesso da giocare, ma mi piace molto e ho seriamente intenzione di testarlo. Chiudo ringraziando l'organizzazione e lo Staff del King of Magic, è stata una piacevole giornata e il torneo era ben organizzato, tempi morti tra un turno e l'altro praticamente inesistenti, Judge in quantità, sempre presenti, competenti e cordiali.

Ciao a tutti, ci vediamo al prossimo torneo!

 

kom banner

 

Commenti  

 
#2 Shardless92 2018-06-06 12:36
Io ho portato uw miracles a Bologna la scorsa settimana, e devo dire che è veramente impressionante da giocare, ovviamente il mazzo è molto più complesso di un normale modern da giocare anche perchè ho inserito un 3x di counterbalance che mi hanno fatto vincere addirittura a turno 2 contro nausea combo. i game negativi di miracoli ovviamente vanno su quei mazzi come botti, utron, dove il g1 è regalato all'opponent, mentre da sideboard si riescie a portarla a casa tranquillamente . direi che attualmente miracoli è una simil lista legacy la piu forte, e sicuramente non giocherei il nuovo teferi, che con il mazzo sarebbe forte per fare solo un -2
Citazione
 
 
#1 BL3IZ 2018-03-28 22:03
Citazione:
Ho avuto occasione proprio durante il King of Magic di assistere a delle partite di Diego Bollettin
Conosco Diego, davvero, mi dispiace per te.

Comunque bel report :lol:
Citazione
 

Aggiungi commento

Solo i commenti degli utenti NON registrati sono soggetti ad approvazione ed antispam, quindi ricordati di accedere al sito dal pannello di Login in alto a destra.


Codice di sicurezza
Aggiorna