Seguici su FacebookspacerSeguici su TwitterspacerSeguici su Instagramspacer
Home ARTICOLI PAUPER Deck Analisi - Aura Hexproof in Pauper
Deck Analisi - Aura Hexproof in Pauper Stampa E-mail
pauper-aura-hexproof-introArticolo di Valak
Eccoci qui per parlare di un mazzo molto popolare nel meta pauper: Aura Hexproof. Mantenendo uno scheletro di base è possibile personalizzare questo archetipo in molti modi: dal classico GW al Bant, passando per la versione Naya. La sinergia alla base del mazzo è molto semplice e prevede il pompare le creature con ogni Aura a nostra disposizione. Per evitare spiacevoli 2x1 da parte dell'avversario, utilizziamo creature con l'abilità Hexproof (anti-malocchio) che permette solo a noi di bersagliarle.

Una delle giocate migliori da fare al primo turno, nonché una delle più facili, è fare Terra + Abundant Growth o Utopia Sprawl, in modo da avere al secondo turno la possibilità di calare una creatura accessoriata con un'Aura o due creature, a seconda del mazzo che ci troviamo ad affrontare. In più avremo già visto la mossa dell'avversario e potremmo regolarci di conseguenza.

Soffre molto la side di qualsiasi meta ma è un pessimo match up per qualsiasi mazzo. Mazzi a base white , green e black ci fanno molto male a causa di carte come Patrician's Scorn, Tranquility o Diabolic Edict.

Le creature imbersagliabili sono il punto di forza del mazzo, visto che rendono “morte” molte delle carte dell'avversario (le rimozioni in particolare) e lo costringono ad una corsa contro il tempo per trovare delle soluzioni. Sono molto importanti le Aure che aumentano la costituzione delle creature visto che ne abbiamo poche (dalle 12 alle 16).

Andremo ora ad analizzare alcune di queste opzioni presentando tre liste differenti.

Decklists

GW
Sideboard:
-
ndr.
-
Details
Main Deck: 60 cards
Sideboard: 15 cards

 

Bant
Sideboard:
-
ndr.
-
Details
Main Deck: 60 cards
Sideboard: 15 cards

 

Naya
Sideboard:
-
ndr.
-
Details
Main Deck: 60 cards
Sideboard: 15 cards

Analisi delle Carte

Creature

Come già detto, le creature sono il punto di forza del mazzo. Lo scheletro di ogni mazzo è composto da creature con Hexproof, non bersagliabili dagli avversari. Andremmo quindi ad analizzare nello specifico vantaggi e svantaggi di ogni carta.

  • Slippery Bogle / Gladecover Scout – Le creature per eccellenza. Il costo ridotto le rende perfette per essere calate di primo o secondo turno. La loro costituzione molto bassa equilibra il loro costo, rendendole bersaglio di carte come Electrickery oppure esponendole a facili blocchi da parte delle creature avversarie.
  • Silhana Ledgewalker – Con il nuovo wording acquisisce anche lei Hexproof. Nonostante la bassa costituzione ha dalla sua l'elusività, rendendola così una delle migliori creature da pompare per l'alpha strike.
  • Aura Gnarlid – L'unica creatura bersagliabile dall'avversario, un difetto non da poco in questo mazzo. La sua forza è data dall'incredibile sinergia che ha con le Aure (attenzione: anche quelle controllate dall'avversario) che la pompano a dismisura e la rendono difficilmente bloccabile. E' anche l'unica creatura che non DEVE essere bersagliata dalle nostre Aure, se volete che mantenga la sua potenza, sempre minacciata da rimbalzini e ammazza creature com'è.

Alternative

  • Auramancer – Creatura ottima per riciclare le Aure che finiscono nel cimitero, tipo dopo l'utilizzo di Commune with the Gods o Kruphix's Insight.
  • Hopeful Eidolon – Ottima creatura che si rivela utile sia nei primi turni che in late game. Concede Lifelink o ci dà un'altra creatura da sacrificare nel caso l'avversario usi Editti.
  • Heliod's Pilgrim – Direttamente da M15 arriva una creatura che ci fa da tutore. Il costo è elevato in un mazzo come questo, ma ha un'importanza fondamentale visto che uno dei problemi principali è la mancanza di peschini.
  • Sacred Wolf – Per alcuni la spinta in più per chiudere la partita. A mio parere è una carta lenta e che non vorremmo mai vedere nei primi turni visto l'elevato costo di lancio.

Aure

Magic the Gathering è pieno di Aure e incantesimi ottimi, ma è importante creare una buona proporzione tra essi per rendere le nostre creature sia enormi sia molto elusive.

  • Abundant Growth /Utopia Sprawl– I nostri mana fixer. La migliore mossa da fare al primo turno per non avere problemi di mana e/o per accelerare il gioco. In più Abundant Growth si cicla pure.
  • Ethereal Armor – Per molti l'Aura per eccellenza. Pompa a dismisura le creature in qualsiasi momento della partita e il suo costo è esiguo. Concede First Strike e rende le creature virtualmente invincibili in combattimento.
  • Rancor – Costa poco, si ricicla in caso di morte della creatura e concede ben due bonus: cosa volete di più? Aumenta purtroppo solo l'attacco.
  • Armadillo Cloak – Spesso è LA chiusura e contro alcuni mazzi, quando entra, l'avversario ammucchia (concede). Conferisce travolgere, lifelink e anche un bonus attacco/difesa. A controbilanciare un minino ci sono il costo a 3 e il fatto di essere multicolore.
  • Ancestral Mask – Il costo è elevato in un mazzo del genere ma permette alle nostre creature di diventare ENORMI. Proprio per il costo elevato post side fa solitamente spazio a spell più agili.
  • Hyena Umbra – Sopperisce alla bassa costituzione delle nostre creature, in più permette grazie a Totem Armor di difendere la creatura in caso di scontro con grosse bestie avversarie. Il First Strike altri non è che la ciliegina sulla torta.

Alternative

  • Frog Tongue – Spesso usata in meta pieni di creature volanti. Ottima in quanto si cicla ed ha un costo molto basso.
  • Favor of the Overbeing – Sinergico con tutte le creature del mazzo, in particolar modo con Slippery Bogle, il quale prende entrambi i bonus.
  • Journey to Nowhere – In un meta pieno di creature pericolose (Ulamog's Crusher, creature con Deathtouch, etc) è un'ottima scelta.
  • Oblivion Ring – Elimina tutto ciò che ci dà fastidio. Ottima se si vuole improntare il mazzo sul controllo.
  • Pacifism – Come Journey to Nowhere ci toglie spiacevoli blocchi ma rispetto a quest'ultimo è leggermente inferiore perché lascia la creatura avversaria sul campo. Non sempre questo è ottimale (vedi Slivers/Tramutanti).
  • Spectral Flight – Al misero costo di 1 blue concede l'elusività e un bonus attacco/difesa importante. Utile anche contro i mazzi che fanno largo uso di creature con Volare.
  • Aqueous Form – Permette di bypassare le creature avversarie e ci screma il mazzo grazie all'abilità Scry. Quest'ultima molto molto utile in questo mazzo che spesso finisce al top deck.
  • Madcap Skills– Un ulteriore modo per rendere elusive ed esplosive le nostre creature. Naya.
  • Volcanic Strength – Molto inferiore a carte come Spectral Flight ma molto utile contro alcuni mazzi e nei meta a base rossa.

Spell e Peschhini

Il mazzo ha davvero pochissime carte che non siano Creature o Incantesimi, è bene quindi vedere se fanno al caso nostro. Vengono usate in particolare quelle carte che permettono di scremare il mazzo e/o pescare.

  • Commune with the Gods / Kruphix's Insight – Entrambe ottime in late game o quando si cerca qualche pezzo in particolare per contrastare l'avversario. Se usate insieme a creature incantesimo raddoppiano la loro forza.
  • Gitaxian Probe – Ottimo peschino prima di un attacco. Permette di studiare la mano avversaria e di cogliere eventuali risposte alle nostre giocate. In più si cicla e può essere castato senza spendere mana.
  • Manamorphose – Ottimo peschino e mana fixer. Si ripaga praticamente da solo e anzi ci aggiusta il mana ciclandosi anche.

Terre

La mana base sarà sempre composta in gran parte da Foreste per dare una maggiore velocità al mazzo (e perché Utopia Sprawl richiede una Forest). Grazie alle Aure mana fixer non dovrebbe essere troppo difficile avere il mana giusto al momento giusto anche nelle versioni Bant e Naya.

  • Selesnya Guildgate/Simic Guildgate/Boros Guildgate – In un mazzo in cui tutti i colori sono egualmente importanti, avere un mana fixer, anche a partita avanzata, non dispiace mai. Visti i costi bassi delle nostre spell anche la presenza in quattro copie non rallenta troppo il mazzo.

Sideboard

In questo mazzo più che in qualsiasi altro è importante la sideboard, visto che abbiamo carte avversarie che spezzano le gambe al nostro gioco.

  • Lifelink – Utilissimo contro mazzi come Burn (che di solito concede quando riusciamo a calarla).
  • Moment's Peace – Contro aggro spinti e UR Kiln Fiend. L'abilità flashback ci permette di utilizzarla più volte e al momento giusto.
  • Hornet Sting – Uno dei nostri più grandi problemi è lo Standard Bearer che ci ci impedisce di potenziare le nostre creature. Nella versione classica GW e in quella Bant abbiamo poche rimozioni e così riusciamo a sopperire. Permette di eliminare anche i Delver of Secrets non ancora flippati o Disciple of the Vault nell'Affinity.
  • Standard Bearer – Altro modo per bypassare lo Standard Bearer è averne uno in campo noi, aiutando anche a proteggere i nostri Aura Gnarlid.
  • Oblivion Ring – Rimozione per eccellenza. Elimina qualunque cosa ci possa dare fastidio: artefatti, creature e incantesimi avversari.
  • Qasali Pridemage – Concede un ottimo bonus in attacco oltre a diventare, nel caso, il bersaglio degli Editti avversari. Utilissimo in Mirror e contro Affinity.

Alternative

  • Flaring Pain – Contro i mazzi che usano Fog-effect. L'abilità flashback permette di metterne post side anche una singola copia.
  • Ray of Revelation – Contro mazzi che usano incantesimi scomodi: Circoli di Protezioni, Turbofog, etc.
  • Relic of Progenitus – contro i mazzi basati sul cimitero come Turbofog, GB Tortured Existence e Reanimator.
  • Hydroblast / Pyroblast – Rispettivamente nelle versioni Bant e Naya utili come solo i counter sanno essere. Soprattutto contro Delver, per coprire le giocate importanti, o Burn se non ci entrano carte con lifelink.
  • Young Wolf– Contro MonoB e mazzi che fanno sacrificare.
  • Spell Rupture – Utilissimo contro molti match up nella versione Bant. Grazie all'elevata forza delle nostre creature diventa quasi un Counterspell.

Match-up

ALTERED-Qasali-PridemageMONO U / FATINE 55 – 45
In G1 abbiamo l'esplosività e l'immunità dai rimbalzini. Se riusciamo a calare subito una creatura, dovremmo riuscire a portare a casa la partita. Post side l'avversario può ricorrere ad un maggior numero di counter, aggiustando un po' le proporzioni, ma la sostanza non cambia: siamo leggermente sopra. E' comunque un Tier 1 del formato quello che abbiamo contro, quindi bisogna sempre stare attenti a i counter, ma il basso costo delle nostre Aure ci permette di giocarne anche più di una a turno e di aggirare il problema in parte. Toglieremo carte dall'alto costo di mana per aumentare la nostra velocità.

Side: +3 Hornet Sting (+3 Pyroblast con Naya; +3 Spell Rupture con Bant) , -2 Ancestral Mask, -1 Armadillo Cloak (-2 Volcanic Strength, -1 Madcap Skills con Naya; -1 Aqueous Form, -2 Rancor con Bant)

MONO B 30 – 70
Forse il nostro peggior match-up post side. Gli Editti difficilmente potremmo schivarli a meno di giocare più creature contemporaneamente.

Side: +2 Qasali Pridemage, +2 Standard Bearer (+3 Spell Rupture con Bant); -2 Ancestral Mask, -2 Hyena Umbra (-2 Armadillo Cloak, -1 Rancor)

UR KILN FIEND 50 - 50
E' semplice: chi ha la creatura più grossa prima vince. Molto utili i Fog-effect, gli Standard Bearer e i Lifelink per rallentare l'avversario.

Side: +2 Standard Bearer / +2 Lifelink, +2 Moment's Peace (+2 Pyroblast con Naya; +2 Hydroblast con Bant); -2 Hyena Umbra, -2 Ancestral Mask (-2 Rancor)

AFFINITY 35 - 65
Ci affidiamo a poche carte che possono rallentare la race avversaria. I modi per ucciderci sono tanti e dobbiamo essere abbastanza veloci per arginarli. Qualcuno almeno. A meno di partenze strappo da parte nostra siamo sotto. I Qasali Pridemage sono molto utili se usati per togliere all'avversario le fonti di mana colorato come il Springleaf Drum o le Terre Artefatto. Hydroblast e Spell Rupture ci tolgono di torno Atog e Fling, ma solo se tutto si riduce ad un caso in cui il turno dopo riusciamo a vincere. Possono diventare post side utili anche i Lifelink o le rimozioni per le creature (Hornet Sting per il Disciple of the Vault e Flame Slash per i Myr Enforcer e Carapace Forger )

Side: +3 Qasali Pridemage (+3 Spell Rupture/Hydroblast con Bant); -3 Rancor

WHITE WEENIE 30 – 70
Un osso davvero duro per noi, secondo per difficoltà solo al MonoB e dipende pure da che versione ci troviamo di fronte in realtà! La side avversaria dispone di carte come Standard Bearer, Celestial Flare (ancor più cattiva degli Editti neri perché sicuramente attaccheremo con la nostra creatura più grossa), Patrician's Scorn e i Circoli di Protezione. Per non parlare di Prismatic Strands che alcuni mazzi giocano di main...
Insomma, c'è da pregare molto contro questo archetipo. Le nostre risposte possono essere varie proprio per la varietà delle minacce avversarie. Contro gli Standard Bearer abbiamo Hornet Sting e i nostri Standard Bearer, contro Celestial Flare abbiamo una strategia volta a potenziare più creature invece di pomparne una sola (e Spell Rupture con la versione Bant), Patrician's Scorn ci taglia le gambe e muti dobbiamo stare (tranne Spell Rupture con la versione Bant) e per i Circoli abbiamo gli Oblivion Ring e i Qasali (oltre ai Spell Rupture con Bant e i Flaring Pain con Naya).

Side: +2 Standard Bearer e/o +3 Qasali Pridemage/Oblivion Ring (+3 Spell Rupture con Bant); -2 Ancestral Mask, -1 Rancor

GB/GBR TORTURED EXISTENCE 60 – 40
La cosa che ci può dare più fastidio è il continuo riciclo di carte come Spore Frog, se no siamo abbastanza grossi da non subire più di tanto. Il piano avversario spesso si basa sul rallentare il gioco avversario grazie alle rimozioni e noi non le soffriamo molto. Di side sicuramente una Relic of Progenitus, se la si ha, gli scombina molto i piani, se no anche degli Oblivion Ring/Qasali Pridemage per eliminare le sue Tortured Existence. Il mazzo soffre anche molto i volanti quindi NON togliere carte come Spectral Flight o Favor of the Overbeing. Per le versioni Bant e Naya che non dispongono di carte per eliminare le Tortured Existence direi di puntare sul lato lifelink.

Side: +3 Oblivion Ring/Qasali Pridemage (+3 Lifelink, +1 Spell Rupture con Bant; +3 Lifelink con Naya); -2 Rancor, -1 Hyena Umbra (-2 Rancor, -1 Ancestral Mask con Bant e Naya)

ESPER FAMILIAR COMBO 60 – 40
L'avversario gioca fondamentalmente da solo e non ha pezzi che di diano particolare fastidio. Post side attenzione agli Editti o, raramente in un mazzo del genere, ai Circoli di Protezione. A noi possono fare comodo gli Oblivion Ring, esiliando pezzi importanti della combo per rallentarlo. Con le versioni Bant e Naya abbiamo a disposizione i counter che non dispiacciono mai.

Side: +3 Oblivion Ring (+3 Spell Rupture con Bant; + 3 Pyroblast con Naya); -2 Rancor, -1 Ancestral Mask

BURN 70 – 30
L'avversario non può bersagliare le nostre creature ed è costretto a sparare solo a noi. In G1 si rivela essere una gara a chi è più veloce; post side grazie a Lifelink e agli Armadillo Cloak, già di main, possiamo anche mulligare pesante tanto se entrano è vittoria assicurata.

Side: +2 Lifelink (+2 Hydroblast +1 Lifelink con Bant; +1 Lifelink con Naya ); -2 Ancestral Mask (-1 Aqueous Form, -1 Rancor, - 1 Spectral Flight con Bant; -1 Rancor con Naya)

STOMPY 50 – 50
In G1 l'importante è stare attenti alle sue spell che ingrossano le creature a dismisura, soprattutto nelle fasi iniziali in cui le nostre creature hanno una costituzione bassa. Post side come noi anche questo mazzo soffre in maniera esagerata lo Standard Bearer, quindi è sempre la nostra prima opzione, seguita a ruota dai Fog-effect. Il verde purtroppo non ci è amico e carte come Tranquility o Serene Heart ci spezzano le gambe.

Side: +2 Standard Bearer, +2 Moment's Peace (+1 Standard Bearer, +2 Spell Rupture con Bant; +1 Standard Bearer con Naya); -2 Rancor, -1 Ancestral Mask, -1 Hyena Umbra (-2 Favor of the Overbeing, -1 Aqueous Form con Bant; -1 Volcanic Strength con Naya)

TURBOFOG 10 – 90
Quasi da concedere. A meno che non riesca a ingranare e contemporaneamente noi facciamo partenze lampo è tutta in salita, per non dire disperata. Le troppe troppe nebbie che ha l'avversario ci impediscono di giocare. Certo se passa anche solo un attacco...

Side: +3 Qasali Pridemage, +3 Oblivion Ring (+3 Spell Rupture con Bant, +3 Pyroblast con Naya), -3 Rancor, -3 Hyena Umbra (-3 Rancor)

MIRROR MATCH 50 – 50
Il Mirror, si sa, è sempre una partita difficile. I nostri punti di forza vengono spesso annullati e ci dobbiamo sudare anche il G1. A prescindere dalla versione che usiate, la punta di diamante post side è sicuramente lo Standard Bearer che rallenta notevolmente l'avversario. Anche i Fog-effect possono dare una mano in questo senso.

Side: +2 Standard Bearer, +2 Moment's Peace; -2 Aura Gnarlid, -2 Rancor ( o -1 Aura Gnarlid, -1 Favor of the Overbeing con Bant; -1 Aura Gnarlid, -2 Volcanic Strength con Naya)

Conclusioni

Il mazzo è quadrato, forte e porta a casa spesso il G1. Subisce molto la side avversaria ma resta comunque una brutta gatta da pelare. Le liste, come abbiamo visto, dipendono molto dal gusto personale ma si basano sempre sullo stesso scheletro. Se volete giocare questo mazzo:

ProUTOPIA

  • sicuramente molto divertente;
  • molto forte in G1;
  • una sinergia difficilmente arginabile;
  • le creature diventano enormi

Contro

  • Un unico grande contro: la Side. Molti archetipi hanno carte che scombinano parecchio i nostri piani, Mono Black e White Weenie su tutti.

Cosa ci riserva il futuro

Il mazzo continua a venire aggiornato edizione dopo edizione, visto il gran numero di Incantesimi che viene rilasciato. Una grande mano la Wizards potrebbe darla stampando altre creature con Hexproof. Chissà che non si vadano a creare altre versioni composte da colori diversi.

Alla prossima!

__

Autore: Valerio Maresciallo Cartuccia

Revisione: Diablo

 

Commenti  

 
#4 Luptor 2015-07-09 15:02
inserire Blossoming Sands al posto di Selesnya Guildgate ?
 
 
#3 ghejoxx 2014-08-17 21:53
Citazione Morded:
Ma c'è qualche mazzo in pauper che riesce a battere Turbofog??? Lo odio quel grimorio!

Mono Black Control (se costruito come si deve) quasi sicuramente, salvo s[Censurato], è un matchup che turbofog non può reggere.. è un mazzo che ha troppi scartini e, soprattutto, i suoi danni non passano per la combat phase
 
 
#2 Morded 2014-08-16 12:17
Ma c'è qualche mazzo in pauper che riesce a battere Turbofog??? Lo odio quel grimorio!
 
 
#1 megasball 2014-08-16 09:48
Che bomba aura *-*
Peccato che post side le prenda praticamente da tutto ciò che si muove, ma va bene così xD