Seguici su FacebookspacerSeguici su TwitterspacerSeguici su Instagramspacer
Home ARTICOLI PAUPER Pauper Deck Analisi - Jund Loam 2.0
Pauper Deck Analisi - Jund Loam 2.0 Stampa E-mail
Venerdì 22 Gennaio 2016
pauper loam
Articolo di Francesco "Azokul" La Bianca

 

Ciao a tutti, Io sono Francesco "Azokul" La Bianca, un giocatore di Pauper da ormai diversi anni. Oggi sono qui per proporvi un mazzo poco conosciuto e sperare che cresca insieme a questo fantastico formato: Jund Loam green red black.

DEFINIONE E NASCITA

Per capire le origini di questo mazzo bisogna ritornare al 7 ottobre 2005 giorno in cui l'espansione Ravnica Città delle Gilde fece capolino nel magico mondo di magic con nuove meccaniche come: Dredge, Convoke, Radiance, Transmute ecc... Sin dall'inizio, la meccanica che più mi colpì fu Dredge (Draftando per la prima volta ravnica i draganti mi hanno regalato un fantastico secondo posto) da lì in poi quella meccanica ha influenzato tutto il mio percorso da (pessimo) giocatore di magic, partendo in Legacy con dredge e arrivando in pauper Loam. Tra tutte le carte con questa meccanica, una in particolare mi ha sempre accompagnato nel raccoglitore (senza trovargli un posto fisso per più di qualche mese), ovvero Life From The Loam e per ridarle lo splendore che merita ho deciso di montare un mazzo in questo formato "Loam-Style".

Ho provato a mettere quella carta in ogni formato, all'inizio tentai una versione in modern che, nonostante fosse supportata da carte come : Knight of the reliquiary oppure Countryside Crusher, non mi convinse mai al 100%. Solo successivamente un mazzo "loam style" fa capolino in questo formato all'uscita di Modern master, grazie alla ristampa comune di Syphon Life e all'idea geniale del buon Francesco Ninci che studia e progetta un mazzo incentrato sulla tematica Retrace/Loam utilizzando come sostituto pauperiano il Tilling Treefolk.

jund banner
Jund Loam by Azokul
Sideboard:
ndr.
-
Details
Main Deck: 60
Sideboard: 15

CONSIDERAZONI

Partendo dal fatto che i mazzi di Pauper si dividono in: Tier 1 (Mono U, Mono B, Affo..) e mazzi nati per contrastare questi tier (Ux Trinket, Uw Blink, Caw&Blades..) possiamo iniziare a definire in che categoria si trova jund loam, diciamo che questo rientra nei mazzi Tier 2 - 3 ovvero quei mazzi potenzialmente forti, ma dipendenti dal meta che trovano o con qualche accenno di instabilità. Perchè? Semplice parliamo di un mazzo control che imposta la propria race in lategame che per poter avere tante risposte forti ha scelto di utilizzare il 3 colore (rosso) rendendolo così più lento e instabile.

terminate aleterdLoam di per se è un mazzo settato principalmente contro aggro che però tiene qualche risposta contro mazzi control, in pillole: Loam cerca i migliori removal esistenti nel formato e li condensa in un mazzo solo, a discapito ovviamente della velocità e della stabilità arrischiandosi con il 3 colore (che pochi mazzi in questo formato possono permettersi).

Sempre parlando di difetti del mazzo, nonostante abbiamo diverse spell che impattano il board, vi è la mancaza di una spell-finisher o comunque una spell che ci avvicini sostanzialmente alla chiusura. Praticamente ci troviamo in una situazione analoga a quella di UB Trinket (hard control nei primi turni, per poi sfociare in un lategame tranquillo e favorevole).

Possiamo riassumere il game di questo mazzo grazie a una "curva di difficoltà" che indica come se la cava il mazzo nelle varie fasi del gioco: I primi turni difficili (1-4 per fixare il mana) , midgame ottimo contro creature-based (post turn 4 dopo Sandstorm) e (a differenza di UB) lategame meno performante in termini di chiusure rispetto a UB. Queste considerazioni portano Jund a essere un mazzo di nicchia (Tier 2), ovvero che da il meglio di se nel momento in cui si trova in un meta ricco di creature e meno controlloso.

Meccaniche Fondamentali

Retrace (Rievocare) è la meccanica su cui si basa praticamente l'intero mazzo. Essa ci permette, dopo aver giocato una magia con retrace la prima volta, di rigiocarla scartando una terra oltre a pagare il suo costo di mana. Il nostro mazzo sfrutterà a pieno questa abilità cercando di riempirsi la mano con carte come Satyr Wayfinder e Grim Discovery in modo da poter attivare l'abilità retrace più e più volte di Raven's Crime e Syphon Life.

Gameplan

Dunque, realmente la nostra strategia cambia in base al mazzo avversario, però possiamo riassumere il tutto in due grandi blocchi "Vs Spell Based" e "Vs Creature Based". Nel primo caso cercheremo di impostare una race controllosa sin dai primi turni facendo pulizia della mano e delle eventuali creature del nostro avversario, nel mid/lategame manterremo questo fattore di controllo e di pulizia totale della mano dell'oppo lasciandogli la possibilità di giocata solo al topdeck nel frattempo coglieremo ogni occasione di fare qualche danno con i nostri bittanti e rubare qualche pv con il "mordi e fuggi" di syphon life.

Se invece dovessimo trovarci contro mazzi più creature based potremmo rilassarci un po' di più: Nei primissimi turni possiamo scegliere di spaccare le creature più fastidiose e scremare la mano del nostro avversario con Raven's crime, fino a calare uno dei nostri mass removal (Swirling Sandstorm o Electrickery) ed eliminare definitivamente le minacce di oppo.

Finisher

Syphon Life: Questa è la nostra chiusura mordi e fuggi che applicheremo in ogni match. E' importante quindi il prima possibile raggiungere il doppio mana nero in modo da poter "mordicchiare" l'avversario il prima possibile, lasciandoci qualche mana sempre disponibile per giocare altro. In modo da poter sempre eliminare le minacce nemiche il tutto supportato da una buona dose di controllo generale del board e della mano avversaria.

Sfruttare i nostri pochi ma grossi picchianti mente abbiamo il board pulito per avvicinarci sempre più alla possibilità di vittoria. Considerando il tutto, questi picchianti coronano i match vs aggro, arrivando qualche turno dopo il mass removal e danno solo valore aggiunto al mazzo. vs control il discorso cambia, calando poche creature quest'ultime prenderanno ogni singolo removal che oppo ha disponibile, perciò è sempre buona cosa pulire prima la mano con scartini.
Hate

Loam come avrete visto è un mazzo che gioca molto da cimitero con le varie recursion, di conseguenza è naturale che si trovi in difficoltà nel momento in cui entrano carte come Relic of Progenitus o in generale Grave Hate. Originariamente quando la lista è stata sviluppato erano pochi i mazzi grave-based, ma con l'avvento di Tortured Existance, Mono B Zombie, la stampa di bombe con delve ( Hooting Mandrills , Gurmag Angler etc) il pericolo di trovare hate è indubbiamente aumentato, rendendo la tematica retrace più rischiosa di prima, nonostante ciò il problema non è eccessivamente pesante, tutt'ora molti giocatori non hanno hate vs cimitero. Proprio per questo motivo in g2 è possibile sidare out diverse carte che hanno interazione obbligatoria con cimitero, come Raven's Crime, Crippling Fatigue in favore di hate specifico contro il mazzo avversario.

Maindeck

  • Tilling Treefolk: Questa carta è praticamente il Loam di pauper. Polivalente come sempre, ci permette di riprendere 2 terre dal cimitero e di conseguenza ci aiuta con retrace su Syphon Life o Raven's Crime, grazie a Grim Discovery ci permette un fantastico 4 x 1 carte in mano (3 lande 1 creatura).
  • Gurmag Angler: L'unico vero e proprio ciccione del mazzo, spesso mi sono posto la scelta tra lui e Hooting Mandrills, che dire Indubbiamente Angler è più grosso, ma Mandrilli tramplano. In pillole si può dire che Angler è un ottima mono/bi-copia mentre Mandrilli danno il meglio di loro quando sono in 4x, purtroppo in un mazzo dove la tematica Soglia è comunque abbastanza presente Mandrilli non è una soluzione valida.
  • Krosan Tusker: Il secondo ciccione inserito dopo diversi mesi di playtesting, è grosso in lategame, riciclabile in early e guardacaso ci da giusto una landa in mano!
  • Werebear: Ho deciso infine di togliere i mandrilli dalla lista principale, parliamo indubbiamente di un ottimo drop a 2, considerando il tutto però era solo un palliativo, non aiutava a chiudere e non dava alcun supporto alla meccanica del mazzo. In un' ipotetica versione più aggrosa, probabilmente le riconsidererei volentieri.
  • Sylvan Ranger o Satyr Wayfinder ?: Ci fanno entrambe da bloccanti nei primi turni e ci permettono di cercare le terre che ci fanno sempre comodo, rispetto al treefolk costa 1 in meno e non è restrittivo tanto quanto quest'ultimo, infatti non saremo obbligati ad avere terre al cimitero per poter creare questo vantaggio carte. Le differenze in pillole tra Ranger e Satyr: La prima è una terra sicura, un semplice drop 1 x 1 Ottima se non si hanno molte interazioni via cimitero. La seconda invece ci permette di ottenere anche ipotetiche terre non base come, Quicksand/Desert o Tranquil Thicket e ci genera sicuramente un buon vantaggio cimitero utile per carte come Swirling Sandstorm e genera anche un ottima tech con Crlipping Fatigue. La mia scelta personale è ricaduta sul satyr, per motivi ovvi: Qualità in primis e il semplice fatto di poter scegliere quale terra prende (anche non base) ha prevalso su tutto il resto.

Error 404 Mulch Missing!

Mulch:Questa carta mantiene un ipotetico vantaggio carte veramente incredibile e potremmo quasi paragonarla a una ipotetica TC verde che ci permette di avere sempre un ampio pool di terre in mano scartabili.E allora perchè no? Semplicemente perchè questo è un vantaggio IPOTETICO, ho testato e ritestato questa carta, è un drop che può dare un ottimo vantaggio. In toto si può dire che è una buona carta che non mi sono sentito di giocare dato che interazioni con le terre ne ho fin troppe e che preferisco non rischiare di perdere parte delle mie risposte a giocate avversarie per delle ipotetiche lande.
  • Grim Discovery: chainer edict promoCi permette sinergia con le creature automacinate dal Wayfinder. Ci ridà le nostre creature automacinate e sopratutto ci fa accedere ad una terra. Ottima per vantaggio carte/ creature. E' una 2x1 a cc 2, in 4x che sostituisce un po' il vantaggio di Mulch e allo stesso costo ci ridà le nostre minacce.
  • Innocent Blood / Chainer's Edict: Il nostro miglior removal a basso costo, ci permette di migliorare i match-up contro GW Aura oppure contro Delverkiln. Alla fine la golosità ha prevalso, al momento gioco 4 Edict di main per la possibilità di fare 2x1 in lategame. 
  • Terminate o Drown in Filth: Dunque, la discussione si fa assai interessante. Sono entrambi ottimi removal considerando il mazzo in questione, però analizziamole singolarmente, la prima cc2 distrugge qualsiasi cosa che non abbia shroud però ha appunto il problema del costo e diciamocela non sempre abbiamo accesso a quel mana rosso di 2 turno o comunque ne avremmo necessità solo per lei. La seconda invece è coerente con il 90 % del mazzo, ci fa ancora più ciccia per il cimitero e può uccidere ipoteticamente qualsiasi cosa, il vero problema resta che a turno 2 difficilmente potremo uccidere qualcosa di più grosso di una 2/2 a meno che con l'automacinata non ci capita qualche terra. A volte si rischia di non avere terre nel cimitero e sperare l'automill, inoltre in g2 il grave hate riduce il killing potential di questa spell. Percui per ora sto testando Terminate in favore di Drown in filth sempre però rimanendo aperto ad un ipotetico switch. Riconfermo la scelta su Terminate, troppo immediato e utile rispetto all'RNG di Drown in filth, inoltre non rischiamo di millarci troppe carte buone.
  • Syphon Life: la nostra finisher che a costo 3 ruba 2 punti vita all'avversario, rigiocabile e riciclabile all'infinito grazie a Retrace, come già detto è LA carta che piano piano ci avvicina alla chiusura "mordicchiando" ininterrottamente il nostro avversario.
  • Crippling Fatigue: New entry che a cc 3 propone un -2 -2 sulle creature avversarie, ma sopratutto ci permette di rigiocarla via flashback e dare un ipotetico -4 -4. Ottimo removal single target funzionale anche in caso venga automacinato dal Satyr. Ringrazio Francesco "Boario" Ninci per avermi fatto scoprire questa chicca, che mi ha salvato la vita innumerevoli volte vs fatine.
  • Flame Jab: a costo 1 è meno potente di Syphon Life, però ci permette di eliminare una qualsiasi minaccia con bassa costituzione e grazie a Retrace la potremo rigiocare anche 2 volte a turno. L'unica pecca dopo diversi test è che effettivamente ho notato che 1 danno è troppo poco, sia come chiusura che come removal, perciò è out. In un meta dominato da fatine probabilmente ritornerebbe in monocopia o addirittura in doppia copia.
  • Raven's Crime: ci permette di controllare il game facendo scartare la mano all'avversario, grazie a Retrace potremo facilmente svuotare la mano avversaria in pochissimi turni allontanandolo dalla vittoria, ottimo contro mazzi Ubased e creature based che non hanno possibilità di ricreare il vantaggio carte perso con questa carta.
  • Swirling Sandstorm: La bomba dei removal del pauper, al pari del ratto come utilità a costo 4, distrugge qualsiasi cosa che abbia meno di 6 di costituzione e sia non volante. Dopo questa il 90% dei game si conclude positivamente, in quanto il nostro avversario non farà in tempo a recuperare la race. In g2 contro fatine viene switchata con un 3-4x di Electrickery. Le uniche pecche di questa carta sono: Threshold (che non sarà sempre attiva entro il 4 turno) e il fatto che non colpisce volanti percui pondererò una ipotetica sostituzione con Evincar's Justice
  • Faithless Looting: Ottimo drop a 1, ci permette di scremare la mano riciclabile da cimitero e sinergico con mulch. Ci permette spesso di sistemarci la mano buttando via carte morte. Credo sia IL motivo principale dello splash a red, nulla può sostituire la scremata multipla di questa carta e la golosità che porta insieme a tilling treefolk.
  • Jungle Hollow : Painland? No, grazie. Gainland, fantastiche ci fixano parecchio il mana dato che siamo tricolor e ci danno anche 1 pv che ci aiuta tantissimo.
  • Terramorphic Expanse: la Fetchland del pauper.
  • Quicksand: In monocopia ma riciclabile tranquillamente, ottima carta contro creature fastidiose per i primi turni e in late se riciclata una ipotetica killing machine.

Sideboard

  • Duress: Carta contro Mono U, Mono B, Combo. Si sostituisce a raven's crime nel momento in cui dobbiamo rimuovere carte miratamente.
  • Electrickery: Carta perfetta contro Mono U, uccide tutte le sue minacce costringendolo a snapparsele ogni volta.
  • Gorilla Shaman: Counter artifact, spacca le lande e anche le creaturine di affo.
  • Pyroblast: Hate per eccellenza vs Mono U e mazzi Ubased che incominciano a essere sempre più presenti nel mio meta.
  • Ancient Grudge: Monocopia ma rigiocabile da cimitero, spacca artifact a target.
  • Battlefield Scrounger Ottimo bittante che migliora i matchups vs TurboErasure e UB creaturless riducendo il Mill per Turn.


MATCHUP

Affinity
30 - 70
Essendo un aggro spinto, rischia di chiudere molto prima di noi. Parliamo di un mazzo che apparecchia la board troppo velocemente per stargli dietro. L'unica possibilità è riuscire a giocare un Swirling Sandstorm nel momento opportuno, altrimenti abbiamo troppe minacce da dover fronteggiare, dalla miriade di creature alla combo per noi incounterabile Atog + Fling. Post side la situazione migliora leggermente, l'hate vs artefatti tutto sommato fa il suo lavoro discretamente, nonostante tutto se affo parte a razzo nulla può fermarlo. Dopo diverse partite di test, credo che la carta migliore vs affo sia Gorilla Shaman che gli ferma la race per diversi turni anche se non credo di volerla di side, obiettivamente ho abbastanza removal che uccidono creature fino a 4 di cos, mi sento abbastanza safe con un 4x di Ancient Grudge. (23% winrate)

Mono Green Aggro
70 - 30
Siamo dei controlloni di natura, le creature da sole non ci mettono troppa paura. I removal non ci mancano, l'importante è non avere fretta. Ogni removal/scartino sarà efficacissimo e ci permetterà una facile vittoria. (90% winrate)

Aura
55 - 45
Anche questo è un matchup relativamente tranquillo, pre-side usiamo molto Innocent Blood/edict che praticamente ci farà vincere il game. Post side abbiamo qualche scartino che ci aiuta, unica pecca contro questo matchup sono le protezioni e gli hexproof che effettivamente superano i nostri removal single target.

  • Side Out: Terminate Side In: Duress (70% winrate)

Kiln Fiend
60 - 40
Vedasi aura, solo con qualche miglioria. Anche qui i removal single target vengono vanificati da un Apostle's Blessing ben piazzata, d'altro canto invece abbiamo come pro che gli scartini sono ancora più efficaci e basterà un singolo removal a segno per portare a casa la partita tranquillamente, qui ci aiuta anche Syphon Life che piano piano ci porterà fuori dal range di danni di Ciclope.

  • Side in: Duress Side out: Terminate

Sliver
55 - 45 Matchup similare a mono G, con qualche differenza sostanziale. Non si è messi malissimo in generale, swirling sandstorm farà il lavoro sporco e i removal vanno quasi tutti a segno, standard bearer credo sia il maggior pericolo della versione GW. Discorso diverso invece per la versione Bant, dove il Winged Sliver annullerà totalmente il nostro mass removal, ciònonostante l'importante è arginare il mazzo nei suoi primi turni con i nostri removal in modo da non dover fronteggiare troppe creature troppo grosse. (60% winrate)

Mono Black
20 - 80
Il peggior incubo da dover fronteggiare è Grey Merchant of Asphodel o Corrupt che praticamente ribalta la race a favore di MBC, senza darci molte speranze di rimonta o comunque allungando drasticamente il game.
Credo che il massimo che possiamo fare è cercare di riciclare le nostre creature e rubare qualche pv di raven's crime, le nostre creature prenderanno ogni removal possibile, quindi saranno relativamente inutili. La nostra race lenta non è proprio efficace e difficilmente riusciremo a ribaltare la partita, il massimo che possiamo sperare è una patta.

  • Side in: Duress Side out: Raven's Crime, Crippling Fatigue, Swirling Sandstorm

Mono Blue
30 - 70
Detta tutta pre-side è molto difficile, la race dovremo impostarla sul controllo cercando di usare tanto Raven's Crime e poi dopo diversi turni possiamo iniziare a rubare punti vita, importante è avere sempre bloccanti per il Ninja of the Deep Hours che altrimenti garantirà un pescata gratuita al turno al nostro avversario. Post side entrano i counter contro blu, removal aoe per le fatine e scartini specifici in modo da cercare di arginare Mono U, in toto un matchup tutto da giocare che sta anche molto alla bravura di entrambi, sopratutto post-side.

  • Side in: Pyroblast, Electrickery Side Out: Swirling Sandstorm, Krosan Tusker, Terminate

Un saluto pauperiano a tutti!

- Francesco "Azokul" La Bianca

__

Articoli correlati: Deck Analisi - Jund Loam in Pauper del 7/10/2014

 

Commenti  

 
#4 MattMarked 2016-01-25 11:46
Gran articolo e gran mazzo, ho montato una mia versione e, nonostante non sia competitivo come appunto i tier 1, è senza dubbio uno dei mazzi più divertenti che ho :)
Sto valutando l'inserimento di Pulse of Murasa, appena esce la testerò un pò in duplice copia!
 
 
#3 Azokul 2016-01-25 09:01
Vi ringrazio davvero di cuore,mi fate commuovere :') tutte le ore spese a scrivere a revisionare questo articolo sono valse a qualcosa.
Come scritto in analisi Swirling Sandstorm credo verrà sostituito,mi è capitato fin troppe volte contro mazzi Ubased di non riuscire a wrattare nulla o non avere abbastanza threshold per wrattare. A questo punto credo verrà sostituito da Envicar's Justice
 
 
#2 Valak 2016-01-23 12:53
Citazione Raborymos:
Complimenti per l'articolo veramente bello ed interessante. Visto la mia povertà penso proprio che proverò almeno in questo formato la triade solitamente ipercostosa di Jund.
Domanda da profano e da scarso conoscitore del formato: swirling sandstorm è così forte? Ad occhio è l'unica che toglierei, mi sembra troppo lenta. Serve contro mu d'attrito?


swirling sandstorm è una delle poche wratte del formato. Fa veramente male alla maggior parte degli aggro (se sei ancora vivo per castarla) e a tutti i mazzi con creature senza volanti. Difficilmente ci si può riprendere dopo una pulizia del board del genere.
 
 
#1 Raborymos 2016-01-23 11:39
Complimenti per l'articolo veramente bello ed interessante. Visto la mia povertà penso proprio che proverò almeno in questo formato la triade solitamente ipercostosa di Jund.
Domanda da profano e da scarso conoscitore del formato: swirling sandstorm è così forte? Ad occhio è l'unica che toglierei, mi sembra troppo lenta. Serve contro mu d'attrito?