Seguici su FacebookspacerSeguici su TwitterspacerAggiungici ai Feed RSSspacer
Home ARTICOLI PAUPER Building On A Budget: Pauper GW Slivers
Building On A Budget: Pauper GW Slivers Stampa E-mail
Venerdì 13 Luglio 2018
gw slivers_pauperArticolo di Roberto Joekid67 Bernocco

Bentrovati, lettori di Metagame! Ancora una volta sono felice di ritrovarvi su questo portale per parlare di Pauper e di un nuovo archetipo. Nuovo non direi, diciamo piuttosto ritornato in auge, anche grazie a un downgrade arrivato con Iconic Masters: Lead the Stampede. Però non vi parlerò di Elfi, un archetipo noto ai più, anche grazie ai recenti risultati al SCG Pauper Classic, ma di un altro tribale, spesso snobbato e considerato adatto solo ai neofiti: Tramutanti, o Slivers per gli amici anglofoni.

Il fatto che i Tramutanti non siano tanto in voga tra gli aggro del formato povero è presto detto: molti sono convinti che la mana base bicolor (tipicamente Selesnya mana gw) non possa competere con la stabilità di una mono color. Questa affermazione non è del tutto corretta, se si trattano i nostri poveri mutaforma come un branco di animali allo sbaraglio, senza arte né parte, senza aiuto alcuno, senza un supporto insomma, che permetta loro di sopravvivere al rigido inverno, fatto di counter e rimozioni.

Da qui l’idea di rimpolpare la tribe di sinergiche bestiole con altre creature, più o meno ottimizzate, per completare le loro mancanze al fine di rendere questo archetipo più incisivo e resiliente, al pari dei suoi diretti concorrenti (Stompy e Elfi, in prima analisi). Tra le comuni infatti ci sono un buon numero di Tramutanti adatti a costruire una lista efficiente, ma non possiamo impostare una mana base troppo complessa, per poter includere anche altri colori, utili ad offrire nuove abilità, non presenti tra le carte dei colori :WG: (ad esempio il nero :B: per Frenzy Sliver e Crypt Sliver, il rosso red per Heart Sliver, Two-Headed Sliver e Striking Sliver, il blu manau per Shadow Sliver e Winged Sliver). Ma visto che abbiamo nel verde :G: un peschino efficiente per le creature, perché non sfruttarlo a dovere, costruendo una lista incentrata su di loro? Quindi iniziamo a vedere la lista, così cominciate a comprendere al meglio l’intero disegno di questo mazzo:

Slivers by HellYeah
Winner
MTGO Pauper League 18/04/18
ndr.
-
Details
Main Deck: 60
Sideboard: 15

ANALISI

La lista ha nel suo core principale, un gruppo di Slivers pronto a ‘pompare’ i propri fratelli: Muscle Sliver, Predatory Sliver, Sinew Sliver e Plated Sliver. Questi 16 Lord sono il motivo per cui si gioca la combinazione Selesnya mana gw, in virtù di questa abilità, utile a mettere in sicurezza la costituzione dei nostri Tramutanti, da botti e segnalini negativi. A questo primo nucleo si aggiunge un altro Sliver a mio avviso imprescindibile, che permette, se resta in campo, di chiudere molto in fretta le partite a vostro favore: Virulent Sliver. L’abilità poisonous 1 racchiude in sé un wording diverso e molto più pericolosi di quello classico di infect. Infatti se ci sono due Virulent Sliver in campo ogni Tramutante che mette a segno i suoi attacchi, in aggiunta ai danni da combattimento infliggerà non 1 ma ben 2 segnalini veleno al vostro avversario. Capite bene che un board anche minimamente apparecchiato può diventare ben presto la fine di qualsiasi nemico.

A questo set di aggressivi mutaforma se ne aggiungono altri non meno importanti, che vi aiuteranno ad aumentare le probabilità di contrastare le creature dell’oppo e in generale di aumentare le vostre chance di vittoria. Sidewinder Sliver, grazie all’abilità flanking, permetterà di infliggere un -1 / -1 a un parante che voglia in qualche modo interdire il vostro attacco. Applicato a buona parte delle creature presenti nel formato, è un ottimo modo per decimare le linee nemiche. Inoltre, anche in questo caso il wording somma gli effetti se sono presenti due creature in campo. Una manna da cielo per una semplice creatura a costo white .

Sentinel Sliver serve principalmente a fornire l’abilità cautela a tutti i nostri tramutanti, offrendoci così i paranti necessari a contrastare eventuali ritorsioni. Gemhide Sliver muta i suoi confratelli in utili mana dork multicolore. Ottimo per accelerare la venuta di altri Tramutanti o per lanciare le nostre spell, anche non dei colori supportati dalla mana base (come avremo modi di approfondire meglio con paragrafo inerente alla Sideboard). Un ultimo appunto per un’ aggiunta, una carta jolly, utile in alcune occasioni, per sfoltire il campo di gioco, sfruttando semplicemente un’abilità poco usata tra gli Sliver: Provocazione. Hunter Sliver va a trasformare tutte le nostre bestiole, se sufficientemente ingrossate, in rimozioni puntuali per le creature moleste del vostro avversario. Resta un’ultima creatura, la prima non provvista del tipo Sliver, ma pur sempre utile alla vostra causa: Benevolent Bodyguard, il vostro parafulmine personale. Le rimozioni dirette, soprattutto nei primi turni possono impedirvi di far crescere la vostra tribe sul campo, ma questo chierico si immolerà per la causa, proteggendo da uno specifico colore il Tramutante sotto attacco.

Le spell di questo mazzo sono poche, per massimizzare il card advantage che fornisce la già citata Lead the Stampede. Potenzialmente potrebbe fornirvi fino a 5 nuove creature, ma solitamente avrete modo di ottenerne 2 o 3 (che è un buon risultato per un mazzo che annovera 33 creature). Per finire le Mutagenic Growth, versatili anche grazie al costo mana phyrexiano, utili sia per proteggere sia per infliggere più danni inaspettati al nostro avversario. Per la mana base in questo caso sono presenti delle scelte un po’ diverse dal solito e vorrei giusto accennare alle due terre che in qualche modo permettono di giocare anche altri colori oltre quelli Selesnya mana gw Crumbling Vestige e Survivors' Encampment. Entrambi, in modo diverso, vi permetteranno di effettuare qualche giocata inattesa, almeno per un mazzo Tramutanti classico.

CONSIGLI PER LA SIDEBOARD

Come accennato in precedenza, questa lista esce un po’ fuori dai soliti canoni, almeno per due motivi: il primo riguarda la presenza di creature, utilizzate come strumenti per colmare le lacune insite nei Tramutanti disponibili e rintracciabili con Lead the Stampede, il secondo riguarda i colori di alcune carte, giocabili grazie alle terre multicolor e all’abilità di Gemhide Sliver.
Faerie Macabre: Non si può chiedere di meglio per effettuare un hate verso il cimitero, puntuale e sopratutto inarrestabile nel formato. Ed è pure una creatura, che volete di più?
Hydroblast: Inaspettato, perfetto per tutto quello che di rosso ci potrebbe rovinare il game plan, insomma, una carta utile, anche se non tutorabile agilmente.
Spore Frog: Non essendo un archetipo veloce, come gli aggro tradizionali, può far comodo un fog effect in certe situazioni. Questa carta risulta perfetta per lo scopo, anche se il suo non è un ‘effetto a sorpresa’.

MATCHUP

Siamo di fronte a un Midrange Aggro, o perlomeno a un mazzo che non è particolarmente esplosivo, a meno di presenza di più Virulent Sliver in campo. Quindi si deve mettere in conto che siamo soggetti a tutto l’hate tipico verso le creature presenti nel meta, senza contare che non abbiamo risposte ai counter che possono azzoppare la nostra race (in particolare Spellstutter Sprite).

Una grossa mano arriva dai Lord e da Benevolent Bodyguard, certo, che rendono le nostre creature rapidamente imbersagliabili dalle rimozioni di massa e proteggono i pezzi migliori da eventuali spell su singola creatura. Di certo non è un archetipo che si pilota senza un minimo di esperienza del field o a cuor leggero come molti pensano. Tramutanti può sembrare un mazzo scontato, dalla meccanica semplice e prevedibile, ma permette, e in questa lista si nota in particolar modo, una forte personalizzazione del proprio approccio alle partite.

In base al vostro meta potrete comunque variare la side inserendo diverse carte per archetipi specifici qualora sappiate cosa è più frequente nella vostra zona (Obsidian Acolyte contro MBC, Quick Sliver o Pyroblast contro mazzi a base blu manau, Scattershot Archer contro i volanti, ecc…).

IN ULTIMA ANALISI

E’ un archetipo quadrato, a mio avviso valido, anche grazie all’aggiunta di Lead the Stampede, che ha colmato la mancanza di una carta per un card advantage anche a board vuoto (cosa che Distant Melody non poteva risolvere). Credo anche che le liste on-linedi questi ultime settimane, incentrate su Adventurous Impulse e Commune with Nature siano un po’ meno efficienti (anche solo perché effettuano card selectione non card advantage), ma solo il tempo e i risultati, dimostreranno chi ha ragione o se esiste ancora un altro modo per portare in auge i nostri piccoli Tramutanti.

P.S.: Buona parte del lavoro di analisi e di testing su questo archetipo è stato condotto da mio figlio, appassionato di queste ‘mutevoli bestiole’. Vorrei pubblicamente ringraziarlo per gli sforzi profusi e la sua dedizione alla realizzazione di questo articolo.
Mi auguro vi sia piaciuto questo excursus verso un archetipo poco noto, spesso bistrattato, ma che se ben approcciato ha del potenziale. Provatelo e mettete alla frusta gli Sliver, vedrete che sapranno ripagarvi con tutte le loro sinergie

Stay Magic, Stay Pauper!
Roberto.

 

Commenti  

 
#5 Fenix 2018-07-23 00:08
Citazione Ennio Locati:
Invece per me come mazzo non è un gran chè


Quali sono le ragioni per le quali non lo ritieni valido? Lo hai mai pilotato? Ci hai mai giocato contro?
Citazione
 
 
#4 Ennio Locati 2018-07-17 23:11
Invece per me come mazzo non è un gran chè
Citazione
 
 
#3 Giangio 2018-07-17 13:43
Beh... che dire, complimenti a tuo figlio per il deck!
Sono un amante di queste creaturine dal lontano 1997: ho iniziato con Tempest e Stronghold.
All'epoca si giocavano Crystalline Sliver e Sliver Queen Quanti ricordi ;-)
Citazione
 
 
#2 Joekid67 2018-07-14 08:46
Citazione Matrang:
Bel mazzo e come sempre ottima rubrica. Grande Roberto continua così!

Grazie Matrang. Il merito del mazzo non è mio ma del suo pilota, HellYeah (anche se trovo condivisibili le sue scelte). Mio figlio ci si sta trovando bene comunque.
Citazione
 
 
#1 Matrang 2018-07-13 13:23
Bel mazzo e come sempre ottima rubrica. Grande Roberto continua così!
Citazione
 

Aggiungi commento

Solo i commenti degli utenti NON registrati sono soggetti ad approvazione ed antispam, quindi ricordati di accedere al sito dal pannello di Login in alto a destra.


Codice di sicurezza
Aggiorna