spacer
Tutto su Magic: Mazzi, Spoiler, News, Regole, Consigli e MtG Arena
Aggiungici agli AmiciSeguici su TwitterInstagram

[Cube] Booster Draft Mockup

Area dedicata al Cube, la variante di Magic dove si drafta con un pool pre-selezionato di carte.

Moderatore: alvoi

[Cube] Booster Draft Mockup

Messaggioda Deynx » 5 mar '21, 19:57

Ciao a tutti!

Apro questo thread nella sezione di Cube Draft, poichè a mio modo di vedere si tratta in effetti di un Cube, però @Mod se ritenete più corretta la sezione Limited non c'è problema.

Ad ogni modo la mia riflessione nasce dalla volontà di emulare in un sistema Cube-like l'ambiente draft di determinate espansioni del passato che mi è piaciuto particolarmente giocare.
L'idea è quindi quella di recuperare in più copie tutte le carte di un espansione, simulare dei pacchetti e draftare in modo usuale.
Siccome sono un matematico (e quindi per forza di cose devo pormi domande strane :D ) il mio questito è: qual è la quantità ottimale di copie di ogni carta per avere una simulazione migliore possibile?

Parto con l'elencare alcuni paletti che mi sono dato nella mia riflessione:

  • Il pool deve essere ottimale per 8 persone. Ciò significa che il pool dovrà avere almeno 24 rare/mitiche, 72 non comuni e 240 comuni;
  • Per questioni pratiche di mescolamento e trasporto, il totale di carte non deve superare le mille;
  • Le carte saranno divise in Common, Uncommon e Rare+Mythic. Ogni giocatore estrae 10 carte comuni, 3 non comuni e una rara/mitica, ergo non saranno ammessi pacchetti con pù di una rara o con una conformazione non standard.
  • Per semplicità, non considero ammissibile la presenza di una foil come può accadere in realtà, sono disponibile a proposte per simulare anche questo aspetto, purchè non complichino eccessivamente la manualità nella preparazione.
  • Sempre per semplicità, mi va bene che un pacchetto contenga più copie di una stessa carta.
  • Nessun limite in termini di budget delle carte

Detto ciò, tocca passare ai numeri! So di essere in buona compagnia in questo forum :D

Prendiamo come caso d'esempio Zendikar Rising, che contiene 101 Comuni, 80 Non Comuni, 64 Rare e 20 Mitiche.

Siccome i pool saranno distinti nelle varie rarità, è possibile considerare le varie estrazioni dai pool come eventi indipendenti. Inizio dalle rare e mitiche.

In questo caso si consideri che:
  • In proporzione, una rara viene sostituita da una mitica circa 1 volta su 8, ovvero il 12,5% delle volte.
  • Siccome viene estratta una sola carta, la presenza di più copie nel pool non inficia la verosomiglianza dei pacchetti;
Giocando un pò con le proporzioni, le varie possibilità sono riassumibili in questa tabella:
Copie RaraCopie MiticaRapporto Mitiche/RareTot Carte
1131,25%84
2115,63%148
3110,42%212
5212,50%360

Cinque copie di ogni rara e fur di ogni mitica garantiscono la distribuzione esatta di carte occupando circa un terzo dello spazio a disposizione. La migliore alternativa è la coppia 2/1, che garantisce una approsimazione accettabile nella distribuzione occupando però meno della metà di 5/2.

Passando alle non comuni, il discorso cambia.
Innanzitutto voglio capire quante copie di ogni non comune sono attese in ogni draft.
Spoiler:
Per i più tecnici provo a scendere nel dettaglio:
Un esperimento probabilistico che simula questo: da un pool di 80 carte diverse, estraggo 3 carte senza reinserire nel mazzo le carte tra un'estrazione e l'altra. Poi le rimetto dentro, e ripeto l'estrazione delle 3 carte. Questo per 24 volte (1 una per pacchetto).
Sono molto arrugginito in probabilità quindi da qua in poi potrei spararla grossa.
La probabilità di estrarre una determinata carta specifica nella prima estrazione è circa dell 0,3% (calcolata facendo semplicemente il rapporto tra le combinazioni C(80,2)/C(80,3)).
La seconda estrazione è una Binomiale con probabilità di successo 0,003 e 24 ripetizioni.
Il valore atteso della binomiale è quindi 0.92 copie della carta. La varianza invece è circa 0.7.

La teoria ci dice che ci attendiamo circa 0,92 copie per ogni non comune, con una varianza di circa 0,7.
Voglio quindi cercare il migliore numero di copie per ogni Uncommon che meglio approssima questi valori.
Spoiler:
In questo caso l'esperimento probabilistico è leggermente diverso. Abbiamo infatti una sola estrazione di 72 carte senza reinserimento da un pool di 80/160/240/.. carte con 1/2/3/.. successi.
In questo caso è sufficiente usare un'ipergeometrica con parmetri r=72, h=1/2/3/.. e n=80*h.
Il valore atteso quindi è rh/n=rn/80*n=r/80=0,9 costante qualunque sia la quantità di copie di una carta.

Utilizzando la metodologia di creazione dei pacchetti spiegata inizialmente, il numero di copie attese per una carta in un draft è 0.9 qualunque sia la quantità di copie presenti nel pool.
La varianza tuttavia cambia in questo modo:
Copie UncommonExpected ValueVarianceTot Carte
10,90,0980
20,90,49160
30,90,62240
40,90,69320
50,90,73400

Per cui 4 copie di ogni Uncommon è la approssimazione migliore, in alternativa 3 copie è accettabile è occupa meno spazio sul pool totale.

Per le comuni il discorso è analogo a quanto fatto per le uncommon, con i dovuti accorgimenti.
Riporto quindi direttamente i risultati.
Si noti che dovendo usare almeno 240 comuni (10 per 24 pacchetti), non si può scendere sotto le 3 copie di ogni comune.
La teoria ci dice che ci attendiamo circa 2,4 copie per ogni comune, con una varianza di circa 2,16.
Voglio quindi cercare il migliore numero di copie per ogni Common che meglio approssima questi valori.
Anche in questo caso il valore atteso nella simulazione è circa 2,37 qualunque sia la quantità di copie nel pool (accettabile), lavoriamo sulla varianza, che cambia così:
Copie CommonExpected ValueVarianceTot Carte
32,370,49303
42,370,96404
52,371,24505
62,371,42606
72,371,55707
292,372,162929

Purtroppo i dati non sono altrettanto soddisfacenti come per le Rare e Uncommon.
La migliore approssimazione si raggiunge con 29 copie per uncommon (che però comporterebbe avere 3000 comuni nel pool).

Tirando le fila di questo discorso forse abbastanza sconclusionato, le opzioni che mi sembrano migliori per costruire un mockup draft sembrerebbero essere:
  • 5 copie di ogni rara, 2 di ogni mitica, 4 di ogni uncommon e 3 di ogni common (983 carte)
    In questa opzione si va a sacrificare la componente comuni per simulare al meglio rare e uncommon
  • 5 copie di ogni rara, 2 di ogni mitica, 3 di ogni uncommon e 4 di ogni common (1004 carte)
    Sebbene sfori leggermente il limite, si ha un pò più di equilibrio sulle comuni rispetto a prima
  • 2 copie di ogni rara, 1 di ogni mitica, 3 di ogni uncommon e 6 di ogni common (994 carte)
    L'opzione forse meno ottimizzata ma che a mia avviso può risultare la scelta vincente, andando a potenziare i reparti common e uncommon che rappresentano comunque il cuore del limited.

La composizione numericamente migliore sarebbe invece 5 copie di ogni rara, 2 di ogni mitica, 3 di ogni uncommon e 29 di ogni comune per un totale di 3609 carte (massima resa ma poco pratico).

Per chiunque mi abbia seguito fin qua, mi scuso per avervi ammorbato con i miei viaggi onirici.
Mi scuso inoltre per ogni eventuale cavolata che abbia detto, ho fatto i conti di fretta senza ricontrollare.

Voi vi siete mai cimentati in un progetto simile? Ogni suggerimento, consiglio o spunto di riflessione è chiaramente il benvenuto!
Aspetto consigli (semicit.) :D
Avatar utente
Deynx
Livello III
Livello III
 
Messaggi: 22
Iscritto il: 2 mar '21, 21:33

Re: [Cube] Booster Draft Mockup

Messaggioda alvoi » 5 mar '21, 20:06

Deynx ha scritto:Ad ogni modo la mia riflessione nasce dalla volontà di emulare in un sistema Cube-like l'ambiente draft di determinate espansioni del passato che mi è piaciuto particolarmente giocare.


Già mi stai simpatico, è un’idea che piace molto anche a me

Deynx ha scritto:Siccome sono un matematico


<3.<3 <3.<3

Deynx ha scritto: Ogni giocatore estrae 10 carte comuni, 3 non comuni e una rara/mitica, ergo non saranno ammessi pacchetti con pù di una rara o con una conformazione non standard.


Ricorda che questo dipende molto dal draft environment, alcuni hanno 11 comuni per bustina

Deynx ha scritto:In proporzione, una rara viene sostituita da una mitica circa 1 volta su 8, ovvero il 12,5% delle volte. [-cut-] La migliore alternativa è la coppia 2/1, che garantisce una approsimazione accettabile nella distribuzione occupando però meno della metà di 5/2.


Attento, hai preso ZNR che funziona in modo strano. Comunque il “circa” sta proprio ad indicare che solitamente il rapporto è 2:1. Infatti nelle espansioni normali (non ZNR o KHM che hanno carte bifronte) le rare e mitiche sono stampate sullo stesso foglio, il che significa che c’è un foglio di 121 carte contenente 15 mitiche e 53 rare, le rare sono raddoppiate. Quindi il rapporto di probabilità è ESATTAMENTE 2:1. Sulle bustine poi scrivono “uno ogni 8” perché circa il valore è quello, ma puoi andare tranquillo con un rapporto 2:1, che è perfetto. In realtà potresti anche andare tranquillo con una copia di ogni rara e una copia di ogni mitica, visto che molto raramente si draftano due copie della stessa carta in una pod. Ma questi sono dettagli, poi diventa piú difficile estrarre a caso le 24 rare/mitiche, quindi ci sono pro e contro.

Vado a cena e finisco di risponderti dopo! :D

EDIT: okay rieccomi. Ho finito di seguire i tuoi conti e mi torna tutto. Sicuramente la distribuzione migliore è, dal mio punto di vista, 6x comune, 3x non comune, 2x rara e 1x mitica. Torna tutto bene e ci sono abbastanza carte per garantire una varianza decente, magari non altissima come nei draft effettivi ma comunque abbastanza buona. Un paio di punti di discussione:

1. Sei sicuro di voler arrivare anche a 1000 carte per ogni espansione? Sono davvero tantissime, e secondo me potresti abbassarle un pochino. Anche semplicemente fare 3x comune, 2x non comune e 1x rare e mitiche abbassa moltissimo il numero delle carte. Ovviamente praticamente annichilisce la varianza, ma dipende da quanti draft vuoi farci. Se il tuo obiettivo è scegliere UN formato da draft e draftare quello un milione di volte, allora dividere 6-3-2-1 è perfetto. Se invece vuoi provare tanti formati diversi, un 3-2-1-1 oppure 4-2-1-1 può essere sicuramente accettabile.

2. Cosa ne pensi di mescolare tutte le carte insieme? Nel senso, prendendo la distribuzione 6-3-2-1 avresti in totale 606 comuni, 240 non comuni, 106 rare e 15 mitiche in un set normale, quindi una media di 9 comuni, 4 non comuni e 2 tra rare e mitiche in ogni bustina. Non è esattamente identico all’ambiente originale, ma è un buon compromesso. Puoi aggiungere un settimo giro di carte comuni per stare piú tranquillo se vuoi. E se fai un 4-2-1-1 hai 404 comuni, 160 non comuni e 68 tra rare e mitiche, quindi assomiglia ancora di piú alla media di una bustina vera!

3. Cosa ne pensi di “aggiustare” le espansioni? ad esempio, Ikoria faceva schifo perché Zenith Flare era non comune e rovinava il draft, potresti pensare di upshiftarla a rara. Oppure Innistrad, era un formato bellissimo ma Invisible Stalker era proprio fastidioso, e se togliessimo solo lui? Togli una non comune che rovina il formato, male non può fare giusto?

4. Questo sia per questioni di budget, sia per bilanciamento del formato: hai davvero bisogno di TUTTE le rare e mitiche? La risposta è no. L’altro giorno su Reddit c’era uno che si lamentava perché stava costruendo un set cube di Mirage ( <3.<3 ) ma non aveva Lion’s Eye Diamond. LED è una rara fuffa che in ogni singolo draft del blocco Mirage arriva come quindicesimo pick. Però è la carta piú costosa dell’espansione. Possiamo farne a meno, no? Quindi quello che potresti fare è una selezione delle rare e mitiche migliori, magari togliendo sia i Dream Trawler sia gli Extirpate

5. Andando ancora piú avanti sul discorso delle rare, un’idea potrebbe essere anche fare un cubo con solo le comuni e le non comuni. Quattro copie di ogni comune e due di ogni non comune fa circa 550 carte, se vuoi stare piú vicino al numero del 360 (la “vera” cifra del Cube) fai tre copie di ogni comune e una di ogni non comune. Oppure tutto in 2x. E poi mescoli tutto e drafti, non hai 1000 carte quindi è super maneggevole, inoltre è comodo e soprattutto budget! Puoi draftare una settimana Kaldheim e la settimana dopo Avacyn Restored (ma solo se lo vuoi davvero) e poi Modern Masters e Urza’s Saga! Non esiste un limite se non il cielo!

6. Se invece sei un purista del Cube, puoi anche partire da quello di cui abbiamo appena parlato, e spingerlo ancora oltre. Nessuno si arrabbia se nel mio cube ZNR aggiungo un Edgewalker o un Bramblewood Paragon o una Steppe Lynx… e poi pian piano con il tempo puoi arrivare ad una lista da 360 carte tutte in monocopia, che però riesce a mantenere tutto il flavour e le meccaniche dell’espansione originale. Difficile? Sí. Impossibile? No di certo
"come ad un buon protagonista di un buon libro"
Grazie <3

il mio cube (alvoi tier one)
Avatar utente
alvoi
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 11145
Iscritto il: 28 set '12, 18:09
Località: Thraben, Gavony Nord, Innistrad

Re: [Cube] Booster Draft Mockup

Messaggioda Deynx » 5 mar '21, 21:54

Velocissimo! Innanzitutto grazie!
alvoi ha scritto:
Deynx ha scritto:Ogni giocatore estrae 10 carte comuni, 3 non comuni e una rara/mitica, ergo non saranno ammessi pacchetti con pù di una rara o con una conformazione non standard.

Ricorda che questo dipende molto dal draft environment, alcuni hanno 11 comuni per bustina
Deynx ha scritto:In proporzione, una rara viene sostituita da una mitica circa 1 volta su 8, ovvero il 12,5% delle volte. [-cut-] La migliore alternativa è la coppia 2/1, che garantisce una approsimazione accettabile nella distribuzione occupando però meno della metà di 5/2.

Attento, hai preso ZNR che funziona in modo strano. Comunque il “circa” sta proprio ad indicare che solitamente il rapporto è 2:1. Infatti nelle espansioni normali (non ZNR o KHM che hanno carte bifronte) le rare e mitiche sono stampate sullo stesso foglio, il che significa che c’è un foglio di 121 carte contenente 15 mitiche e 53 rare, le rare sono raddoppiate. Quindi il rapporto di probabilità è ESATTAMENTE 2:1. Sulle bustine poi scrivono “uno ogni 8” perché circa il valore è quello, ma puoi andare tranquillo con un rapporto 2:1, che è perfetto. In realtà potresti anche andare tranquillo con una copia di ogni rara e una copia di ogni mitica, visto che molto raramente si draftano due copie della stessa carta in una pod. Ma questi sono dettagli, poi diventa piú difficile estrarre a caso le 24 rare/mitiche, quindi ci sono pro e contro.


Aaah mi hai colto in fragrante :D
Non ero a conoscenza di questo tecnicismo per ZNR, buono a sapersi.
Diciamo che nonostante la scelta di ZNR per avere dei dati di partenza, l'idea era quella di condividere e migliorare un metodo di approccio più generale possibile da declinare poi nelle varie espansioni.
Per esempio per Kaldheim probabilmente le terre neve avrebbero un loro pool specifico in quanto almeno una è garantita in ogni booster.
Per quanto riguarda la distrubuzione 2/1 vs 1/1, sono più per la prima perchè comunque non è così inusuale vedere due copie di una stessa rara in un pod, mi piace avere la possibilità che succeda anche nel simulatore.

alvoi ha scritto:Ho finito di seguire i tuoi conti e mi torna tutto. Sicuramente la distribuzione migliore è, dal mio punto di vista, 6x comune, 3x non comune, 2x rara e 1x mitica. Torna tutto bene e ci sono abbastanza carte per garantire una varianza decente, magari non altissima come nei draft effettivi ma comunque abbastanza buona.

Ottimo! Meno male! Dopo due anni in cui mi sono prestato agli informatici, temevo di essermi dimenticato buona parte di ciò che ho studiato

Per il resto rispondo per punti:

1. Sicuramente è un'idea intelligente ridurre il numero di carte, anche perchè numeri alla mano anche su una decina di draft la differenza nella varianza chiaramente non si sente. Inoltre a favore di questa osservazione c'è anche da dire che è abbastanza facile recuperare set completi di comuni a buon prezzo, per cui una composizione 4-2-1-1 e sicuramente ampliabile in futuro a una 6-3-2-1.

2. Da provare assolutamente, tuttavia a pelle ho paura che si rischi di incorrere più spesso in buste più sblianciate tra i vari giocatori. Probabilmente in formati meno bomb-centric è però una valida alternativa.

3 e 4. Assolutamente d'accordo in linea di principio! Ammetto di avere fatto i compiti prima di scrivere tutto quanto, ed effettivamente ho testato anche sul campo la cosa: al momento posseggo un ambiente 6-3-2-1 di Khans of Tarkir (set secondo me sottovalutatissimo) a cui ho volutamente tolto le 10 copie di fetch (che pur possiedo) potenziando di riflesso il comparto terre doppie tra le comuni. Questo proprio per evitare di aprire come rara una fetch (molto sgradevole se non puoi tenertela XD) anzichè un Duneblast o un Sagu Mauler. Sto anche valutando di togliere Ugin's Nexus che forse è anche peggio di una fetch, sebbene interagisca in maniera quantomeno inusuale con alcune carte Sultai.

5. Come primo step si può valutare, preferisco tuttavia avere le rare. Anche perchè un formato che mi piace generalmente ha le rare poco sblianciate, per intenderci non come gli dei in War of the Spark. Sicuramente interessante per le espansioni poù vecchie comunque, draftare Urza's Saga o tutto il blocco deve essere incredibile.

6. Qua mi spiace ma non mi trovi d'accordo, a quel punto gioco un vero cube (che rimane il MIGLIOR formato limited) :D
In questi progetti mi piace anche avere una certa coerenza visiva ed artistica nelle carte (per esempio nel sopracitato KTK mi darebbe fastidio inserire le Tormenting Voice di Amonkhet, pur essendo funzionalmente la stessa carta, perchè "l'occhio non avrebbe la sua parte").

Il prossimo che ho messo in cantiere è la prima Innistrad (eventualmente da ampliare con Dark Ascension), magari raccimolando negli scatoloni degli amici il 3-2 senza rare che hai proposto riesco anche a montarlo velocemente. Nel caso faccio sapere come funziona!
Avatar utente
Deynx
Livello III
Livello III
 
Messaggi: 22
Iscritto il: 2 mar '21, 21:33

Re: [Cube] Booster Draft Mockup

Messaggioda alvoi » 6 mar '21, 8:50

Deynx ha scritto:Aaah mi hai colto in fragrante :D
Non ero a conoscenza di questo tecnicismo per ZNR, buono a sapersi.
Diciamo che nonostante la scelta di ZNR per avere dei dati di partenza, l'idea era quella di condividere e migliorare un metodo di approccio più generale possibile da declinare poi nelle varie espansioni.
Per esempio per Kaldheim probabilmente le terre neve avrebbero un loro pool specifico in quanto almeno una è garantita in ogni booster.
Per quanto riguarda la distrubuzione 2/1 vs 1/1, sono più per la prima perchè comunque non è così inusuale vedere due copie di una stessa rara in un pod, mi piace avere la possibilità che succeda anche nel simulatore.


Sì, concordo su tutto. È sempre difficile trovare un'espansione sulla quale fare i conti perché ultimamente un po' tutte avevano le loro particolarità: Kaldheim e Modern Horizons con le terre neve, Kaldheim e Zendikar 3 con le MDFC, alcuni dei set base e Ikoria con una gainlife dual in ogni pacchetto, War con un planeswalker assicurato e Dom con una leggendaria assicurata, le due espansioni di Ravnica con i cancelli... forse quella per cui vai più sul sicuro è Eldraine.

Se poi vuoi portare tutto al "next-level" ti consiglio la lettura di questo sito: https://www.lethe.xyz/mtg/collation/index.html

Deynx ha scritto:1. Sicuramente è un'idea intelligente ridurre il numero di carte, anche perchè numeri alla mano anche su una decina di draft la differenza nella varianza chiaramente non si sente. Inoltre a favore di questa osservazione c'è anche da dire che è abbastanza facile recuperare set completi di comuni a buon prezzo, per cui una composizione 4-2-1-1 e sicuramente ampliabile in futuro a una 6-3-2-1.


Esatto, il mio consiglio è: parti con 3-2-1-1 o 4-2-1-1, se vedi che un determinato formato piace molto ai tuoi amici puoi potenziarlo a 6-3-2-1

Deynx ha scritto:2. Da provare assolutamente, tuttavia a pelle ho paura che si rischi di incorrere più spesso in buste più sblianciate tra i vari giocatori. Probabilmente in formati meno bomb-centric è però una valida alternativa.


È vero, però alla fine da ogni busta si pesca soltanto una carta, no? Due se conti dopo che wheela

Deynx ha scritto:3 e 4. Assolutamente d'accordo in linea di principio! Ammetto di avere fatto i compiti prima di scrivere tutto quanto, ed effettivamente ho testato anche sul campo la cosa: al momento posseggo un ambiente 6-3-2-1 di Khans of Tarkir (set secondo me sottovalutatissimo) a cui ho volutamente tolto le 10 copie di fetch (che pur possiedo) potenziando di riflesso il comparto terre doppie tra le comuni. Questo proprio per evitare di aprire come rara una fetch (molto sgradevole se non puoi tenertela XD) anzichè un Duneblast o un Sagu Mauler. Sto anche valutando di togliere Ugin's Nexus che forse è anche peggio di una fetch, sebbene interagisca in maniera quantomeno inusuale con alcune carte Sultai.


Ah dai ecco, hai già il tuo environment. Davvero ritieni KTK sottovalutato? Secondo me è al contrario sopravvalutassimo, lo vedo sempre descritto come uno dei migliori set da Limited di sempre ma a me non era piaciuto molto

Deynx ha scritto:5. Come primo step si può valutare, preferisco tuttavia avere le rare. Anche perchè un formato che mi piace generalmente ha le rare poco sblianciate, per intenderci non come gli dei in War of the Spark. Sicuramente interessante per le espansioni poù vecchie comunque, draftare Urza's Saga o tutto il blocco deve essere incredibile.


Sì sì chiaro, era per dire che alla fine l'ambiente Limited lo fanno le comuni e le non comuni, quindi anche se qualche rara manca non è la fine del mondo. Magari alcuni degli archetipi più fringe sono meno giocabili, ma a parte quello non cambia troppo. E togli anche le due-tre rare autowin come Glorybringer o Ethereal Absolution da alcuni formati bellissimi

Deynx ha scritto:6. Qua mi spiace ma non mi trovi d'accordo, a quel punto gioco un vero cube (che rimane il MIGLIOR formato limited) :D.


Ah sì, chiaramente, il Cube è bellissimo. Però io sono un fan dei Cube in cui la sinergia vale molto più del power level, ad esempio il mio sogno in un cassetto è quello di creare un cube il cui ambiente sia molto simile a quello di Modern Masters, che era uno dei miei set preferiti. Un progetto puramente teorico che ho fatto di recente è questo: Zendikar Rising Peasant Cube che è un cube 360 singleton che dovrebbe giocare circa come ZNR.

Deynx ha scritto:In questi progetti mi piace anche avere una certa coerenza visiva ed artistica nelle carte (per esempio nel sopracitato KTK mi darebbe fastidio inserire le Tormenting Voice di Amonkhet, pur essendo funzionalmente la stessa carta, perchè "l'occhio non avrebbe la sua parte").


100% agree, le tormenting voice di Amonkhet sono pienamente sbagliate. Ma anche semplicemente Murderous Cut delle mystery booster, che schifo che fa con quel simbolino in basso

Deynx ha scritto:Il prossimo che ho messo in cantiere è la prima Innistrad (eventualmente da ampliare con Dark Ascension), magari raccimolando negli scatoloni degli amici il 3-2 senza rare che hai proposto riesco anche a montarlo velocemente. Nel caso faccio sapere come funziona!


Ottimo! Eh sì ISD era carino come formato, anche se appunto aveva dei difetti secondo me (Invisible Stalker sopra tutti).

Io avevo intenzione di fare la stessa cosa tua, mi ero già messo lì a cercare come procurarmi tutte le carte di Champions, poi è arrivata la pandemia e niente. Ho già le terre base però XD
E stessa cosa per Mirage, perché essendo ossessivo-compulsivo volevo partire dal "primo" ambiente Limited. Poi avevo cambiato idea ed ero passato a Champions
"come ad un buon protagonista di un buon libro"
Grazie <3

il mio cube (alvoi tier one)
Avatar utente
alvoi
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 11145
Iscritto il: 28 set '12, 18:09
Località: Thraben, Gavony Nord, Innistrad

Re: [Cube] Booster Draft Mockup

Messaggioda Deynx » 6 mar '21, 14:41

Rispondo ad alcuni punti:

alvoi ha scritto:Se poi vuoi portare tutto al "next-level" ti consiglio la lettura di questo sito: https://www.lethe.xyz/mtg/collation/index.html

Bellissimo! Molto interessante! Dubito che avrò mai la voglia di passare veramente al "Next Level", ma conoscendomi comunque so che lo consulterò spesso.

alvot ha scritto:Ah dai ecco, hai già il tuo environment. Davvero ritieni KTK sottovalutato? Secondo me è al contrario sopravvalutassimo, lo vedo sempre descritto come uno dei migliori set da Limited di sempre ma a me non era piaciuto molto

Ti rispondo velocemente, poi se vuoi possiamo approfondire in un'altra sede :D
Anche se non sembra, ha un'ottima profondità negli archetipi drtaftabili. Tralasiando gli ovvi tricolor wedge (di cui comunque almeno un paio di questi sono declinabili in diverse strategie, tipo Sultai che lavora bene sia midrange che control), è possibilissimo trarre vantaggio anche dal concentrarsi su una coppia di colori, prendendo vantaggio dal fatto che si può lasciar correre mana-fixer in favore di carte con un impatto più concreto. Uno su tutti, RG Savage Punch, ma anche WB warriors performa molto bene, o UR Tempo. Raramente, ho visto draftare con discreto successo anche monored aggro (con eventuali splash). D'altro canto, anche 4-5 color è molto performante, visto che il mana fixing è presente in grande quantità.
A livello di gameplay, morph permette di giocare molto sulla curva di mana, e bene o male ogni strategia di magic ha un suo archetipo in grado di fare bene, ad eccezione di combo chiaramente.
Infine, cosa da non sottovalutare, a suo tempo lo draftai abbastanza da avere il pool quasi pronto quando l'ho assemblato, ho dovuto cercare non più di un centinaio di carte 8)

alvoi ha scritto:Ah sì, chiaramente, il Cube è bellissimo. Però io sono un fan dei Cube in cui la sinergia vale molto più del power level, ad esempio il mio sogno in un cassetto è quello di creare un cube il cui ambiente sia molto simile a quello di Modern Masters, che era uno dei miei set preferiti. Un progetto puramente teorico che ho fatto di recente è questo: Zendikar Rising Peasant Cube che è un cube 360 singleton che dovrebbe giocare circa come ZNR.

Andiamo d'accordo, apprezzo molto di più la sinergia. Prima o poi magari cercherò di trovare il tempo di buttar giù due righe per chiedere consiglio anche sul mio cube. :D

Mi fermo qua, visto che sto divagando abbastanza sul filo dell Off Topic, vi/ti tengo aggiornati non appena riuscirò a testare sul campo le tue proposte, sperando di poterlo fare a breve. :D
Avatar utente
Deynx
Livello III
Livello III
 
Messaggi: 22
Iscritto il: 2 mar '21, 21:33

Re: [Cube] Booster Draft Mockup

Messaggioda alvoi » 6 mar '21, 19:21

Comunque su KTK non ho mai detto che fosse brutto, io non l'ho mai draftato, però leggo spessissimo in giro che è "il formato più bello di sempre" quindi mi ero stupito che secondo te fosse sottovalutato :D

Comunque scrivi pure volentieri per il tuo Cube! Qui sul forum è una delle sezioni più attive, ci siamo sia io sia Rancore sia Alex sia ArabicLawrence che giochiamo Cube e siamo utenti abbastanza attivi. Sarei contento di sentire anche la tua voce più spesso! (Così tra l'altro diventiamo in maggioranza 2vs1 contro i fisici >):. )

Per non andare completamente off topic, sparo la domanda: Time Spiral originale o Time Spiral remastered? Quale sarà più bello da cubizzare in questo modo secondo te?
"come ad un buon protagonista di un buon libro"
Grazie <3

il mio cube (alvoi tier one)
Avatar utente
alvoi
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 11145
Iscritto il: 28 set '12, 18:09
Località: Thraben, Gavony Nord, Innistrad

Re: [Cube] Booster Draft Mockup

Messaggioda Rancore » 6 mar '21, 19:43

alvoi ha scritto:Per non andare completamente off topic, sparo la domanda: Time Spiral originale o Time Spiral remastered? Quale sarà più bello da cubizzare in questo modo secondo te?


A questo rispondo io se vuoi, dicendo il Remastered :D

Forse sarà impopolare come opinione, ma secondo me l'hanno curato davvero bene e onestamente sono un fan dei limited "a blocco" (tipo tutti i vari cubi a tema Ravnica/Innistrad/ecc.).
Avatar utente
Rancore
Livello X
Livello X
 
Messaggi: 2550
Iscritto il: 25 feb '13, 16:02

Re: [Cube] Booster Draft Mockup

Messaggioda Deynx » 7 mar '21, 12:29

Rancore ha scritto:
alvoi ha scritto:Per non andare completamente off topic, sparo la domanda: Time Spiral originale o Time Spiral remastered? Quale sarà più bello da cubizzare in questo modo secondo te?


A questo rispondo io se vuoi, dicendo il Remastered :D

Forse sarà impopolare come opinione, ma secondo me l'hanno curato davvero bene e onestamente sono un fan dei limited "a blocco" (tipo tutti i vari cubi a tema Ravnica/Innistrad/ecc.).


Si sono abbastanza d'accordo in realtà! Non vedo l'ora di provarla la Remastered :D

Per essere ancora più impopolare, probabilmente dovessi cubizzarla così tralascerei completamente le carte a bordo vecchio, che si sono molto belle visivamente, ma sembrano (per lo meno a pelle) senza un verso senso logico nell'economia del limited. Ma magari mi ricrederò dopo avere effettivamente provato il set :D
Avatar utente
Deynx
Livello III
Livello III
 
Messaggi: 22
Iscritto il: 2 mar '21, 21:33

Re: [Cube] Booster Draft Mockup

Messaggioda alvoi » 7 mar '21, 15:20

Non concordo su tutto, alcune secondo me sono state aggiunte proprio per il Limited: Intangible Virtue per GW tokens, Mirror Entity per WB rebels e RW slivers, Cloudshredder Sliver di nuovo per RW slivers, Slimefoot, the Stowaway anche per i mazzi saprolingi... poi ovvio, capisco che l'80% in Limited saranno o ingiocabili o forti indipendentemente dagli archetipi, però un paio di carte che miglioreranno l'ambiente ci sono. Poi il sogno di giocare Kiki-Jiki, Mirror Breaker + Zealous Conscripts o Restoration Angel è vivo XD

Con questo non intendo dire che sia proprio sbagliato togliere le carte timeshifted, io ho proposto addirittura di togliere le rare e le mitiche quindi immagino tu possa capire che non me ne importa molto delle timeshifted :D
"come ad un buon protagonista di un buon libro"
Grazie <3

il mio cube (alvoi tier one)
Avatar utente
alvoi
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 11145
Iscritto il: 28 set '12, 18:09
Località: Thraben, Gavony Nord, Innistrad

Re: [Cube] Booster Draft Mockup

Messaggioda alvoi » 10 mar '21, 0:14

Comunque ti devo ringraziare Deynx perché mi è venuta voglia grazie a questo thread di montarmi un set cube di questo genere. È una cosa che mi ha sempre ispirato ma non ho mai saputo bene come fare. Magari adesso parlandone escono delle idee interessanti. Comunque il mio playgroup è molto eterogeneo, si va da gente che sa le regole ma non ha mai draftato a gente che è regolarmente plat/diamond su Arena in limited. Vorrei fare un set cube non troppo complicato, quindi pensavo di farlo su un set base. Ho pensato un po’ a tutti i set base, ma purtroppo ne ho potuti draftare solo tre (quelli su Arena), dei quali M20 è chiaramente il migliore. Però non è detto che ci sia altro di meglio in precedenza, quindi sono indeciso tra i seguenti quattro:

Magic 2010 ha dalla sua il vantaggio di avere un effetto nostalgia (era il mio primo set base, anche se sapevo già giocare) e le molte carte innovative che “sembrano di alpha”. Per il prezzo, l’unica carta costosa è Time Warp (che comunque serve al mio cube principale)…

Magic 2013 ha il pregio di avere NICOL BOLAS e poi boh qualche altro pregio tipo è considerato da tutti il miglior coreset per quanto concerne il limited. Esaltato è divertente e non oppressiva, ho provato a fare qualche draft su un simulatore online e sembra davvero carino. Poi c’è anche Thragtusk. Come prezzi siamo lí lí

Magic Origins è il primo set base con il nuovo design dei dieci archetipi bicolor con noncomuni segnaposto. Per un neofita probabilmente è comodo, quindi è un vantaggio da non ignorare. I prezzi sono anche qui abbastanza bilanciati.

Magic 2020 è molto bello, ma ho paura di stufarmi perché l’ho già draftato milioni di volte e so a memoria le strategie migliori. Poi il bianco era un po’ scarso, che non è mai una bella cosa. Per il fattore prezzo (e reperibilità) sarebbe il migliore però
"come ad un buon protagonista di un buon libro"
Grazie <3

il mio cube (alvoi tier one)
Avatar utente
alvoi
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 11145
Iscritto il: 28 set '12, 18:09
Località: Thraben, Gavony Nord, Innistrad

Prossimo

Torna a Cube

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti