Seguici su FacebookspacerSeguici su TwitterspacerAggiungici ai Feed RSSspacer
Home MAGIC HISTORICA
Magic Historica: l'assedio di Topos e la Guerra dell'Incubo Stampa E-mail
Martedì 19 Giugno 2018
historica 6_2018Articolo di Francesco Gyed Cambilargiu

Dove eravamo...
Abbandonati la spada-Mirari e il cadavere dell'Ambasciatore Laquatus al loro destino, Kamahl, Mano di Krosa, corre verso casa di Seton, Protettore di Krosa, ma ormai è troppo tardi: qualcuno ha ucciso Seton, e Jeska, Guerriera Provetta, è scomparsa. Le tracce lasciate dai rapitori sembrano però condurre verso una direzione ben precisa: Aphetto, la nuova capitale della Cabala. Kamahl intuisce che i cabalisti hanno seguito Laquatus, e che Jeska si trova proprio nella nuova capitale, perciò decide di partire per salvare la sorella dalle grinfie del Patriarca, anche se questo significherà attraversare il vasto deserto che collega il territorio della Cabala alla foresta di Krosa (territorio che abbiamo già conosciuto ai tempi di Odissea).
Ma cosa è accaduto di preciso a Jeska?

 
Magic Historica: preludio ad Assalto. Di nuovo in Otaria Stampa E-mail
Venerdì 25 Maggio 2018
historica may_18Articolo di Francesco Gyed Cambilargiu

Ora che finalmente sono riuscito ad ottenere e leggere tutte le fonti necessarie, posso finalmente riprendere il normale corso di magic historica. In questi quasi sei mesi abbiamo attraversato gran parte del Multiverso conosciuto con i Dossier, saltando avanti e indietro lungo la linea temporale, approfondendo eventi e culture estremamente lontane da quegli eventi e quelle culture protagonisti della storia di Otaria. Prima di passare alla storia di Assalto, dunque, è necessario fare un ultimo passo indietro e tornare a quel 4305 A.R. su Dominaria, nel continente di Otaria, per riassumere gli eventi salienti della storia di Odissea.

 
Magic Historica Dossier: Bant e la Guerra Valero-Jhessiana Stampa E-mail
Domenica 06 Maggio 2018
bant historicaArticolo di Francesco Gyed Cambilargiu

Il Piano di Bant
Costruito su una scogliera rocciosa, un immacolato castello bianco si affaccia su un mare ceruleo. Mura fortificate circondano un cortile di fichi e giardini ordinatamente disposti. Ad ogni angolo sorge una torre rotonda, le cui bronzee cime scintillano alla luce del sole. Sospeso tra le torri, sta un torrione sopraelevato che ospita una famiglia nobile e un reggimento di cavalieri pronti a combattere fino alla morte per difendere la fortezza. Un angelo vola alto nel cielo sopra il castello, dirigendosi verso est sorvolando le verdi e ondeggianti pianure e le cime dei monasteri rhox che punteggiano la campagna. Ella è solo uno dei tanti angeli che vegliano sulle ordinate comunità che abitano il mite piano sotto di lei.
 
Magic Historica Dossier: Maestrie Catare e Schiere Angeliche Stampa E-mail
Venerdì 04 Maggio 2018
historica bantArticolo di Francesco Gyed Cambilargiu

Attenzione: le informazioni contenute in questo articolo si riferiscono ai mille anni di esistenza di Avacyn, e non tengono conto degli eventi di Ombre su Innistrad (troverete sì qualche riferimento a quel periodo, ma sono pochi e spesso frutto di speculazioni). Non sappiamo se queste informazioni siano ancora valide per l'Innistrad di oggi.

Umani: una razza braccata
Come sappiamo, sul piano di Innistrad gli esseri umani combattono ogni giorno con le creature della notte.

 
RITORNO A DOMINARIA: EPISODIO 1 Stampa E-mail
Giovedì 12 Aprile 2018

Traduzione a cura di Lorenzo Cerreta - ArabicLawrence

A seguito della decisione della WIzards di non tradurre più gli articoli che riguardino la lore di Magic, lo staff di Metagame ha deciso di fornire agli appassionati la traduzione del primo articolo della storia di Dominaria.

Buona lettura!

 
Magic Historica Dossier: le creature non umane di Esper Stampa E-mail
Lunedì 26 Marzo 2018
historica 3_14Articolo di Francesco Gyed Cambilargiu

Questo articolo sarà piuttosto breve, perché è la seconda parte del dossier su Esper pubblicato qualche settimana fa. Dopo il lunghissimo articolo sugli eldrazi su Zendikar, ho pensato di regalarvi giusto un paio di articoli brevi, per poi tornare ad argomenti che necessitano di un maggiore spazio (sempre nell'ambito dei dossier).

 
Magic Historica Dossier: gli effetti delle Grandi Aurore Stampa E-mail
Venerdì 16 Marzo 2018
intro historica_3_11Articolo di Francesco Gyed Cambilargiu

Oggi vi parlerò delle razze di creature principali di Lorwyn e di come le Grandi Aurore cambino radicalmente il modo di pensare (e talvolta persino l'aspetto e la biologia) dei suoi abitanti. Non ci saranno accenni storici, perché di quelli parlerò in futuro, una volta che, finiti i dossier (pazientate ancora un poco: ormai mi manca solo un libro e potrò riprendere a scrivere i normali articoli di magici Historica), raggiungeremo la storia di questo piano dalla duplice natura.

 
Magic Historica Dossier: gli Eldrazi su Zendikar Stampa E-mail
Domenica 25 Febbraio 2018
historica eldrazi_introArticolo di Francesco Gyed Cambilargiu

Ci crediate o no, il piano di Zendikar era una volta un mondo tranquillo. Paesaggi ricchi di mana di selvaggia bellezza. vaste lande incontaminate, un’ecologia e delle creature docili e tranquille e culture umanoidi primitive che prosperavano sulla sua superficie. Seimila anni fa, tutto ciò è stato quasi spazzato via per sempre.

 
Magic Historica Dossier: Grixis e il tradimento di Sedris Stampa E-mail
Mercoledì 14 Febbraio 2018
historica 3_11 Articolo di Francesco Gyed Cambilargiu

Il Regno di Vithia
Ancora oggi, nonostante la situazione con il Conflux sia leggermente migliorata, Grixis è un inferno di decomposizione e follia, un mondo fondato sull'assioma che il potere trionfa sulla morte, e il cui panorama (Panorama di Grixis) non appare (né odora) affatto sano. I suoi cieli sono grigio-violacei, tempestosi e nefasti. I fulmini spaccano la terra e i tuoni risuonano con potenza spaventosa. Le colline di Grixis sono ammassi di ossa, le sue valli sono fatte di carne in decomposizione, e i suoi mari sono torbide ed inquinate trappole mortali. Le sue città sono rifugi per orde di non morti e baroni necromanti, ed ogni appezzamento di terra che separa le città è un campo di battaglia teatro delle loro costanti lotte per il potere.

 
« InizioPrec.12345678Succ.Fine »

Pagina 3 di 8