Seguici su FacebookspacerSeguici su TwitterspacerSeguici su Instagramspacer
Home Strategia Pauper Deck Analisi - Burn in Pauper, un classico
Deck Analisi - Burn in Pauper, un classico Stampa E-mail
Venerdì 28 Febbraio 2014
pauper burnArticolo di Valerio "Mr Pain" Franchi

Fin dagli albori di Magic alcuni mazzi sono stati presenti, validi ed utilizzati nel meta. In cima a questa lista svettano i vari monocolore, mazzi stabili e dal gameplan ben definito. Oggi vedremo come anche in Pauper si possa giocare quello che forse è il più famoso fra questi deck, ovvero Mono Rosso Spari, o Burn che dir si voglia.

Stiamo parlando di un mazzo il cui gameplan è sempre stato e sempre sarà così semplice e lineare da essere consigliato come starter deck ad ogni neofita del nostro gioco preferito! Insomma, parliamoci chiaro: cosa c'è di complicato in un mazzo che deve semplicemente castare spari a diritto, fregandosene di tutto e tutti?

Un gameplan che non richiede quasi alcuna conoscenza del gioco o dei mazzi che si potrebbero trovare di fronte, ma comunque in grado di portare a casa la partita! ...e nel Pauper? è altrettanto valido e funzionale?!?

Ovviamente si, anzi, forse è ancora più forte che in altri formati! dobbiamo considerare che nel Pauper sono giocabili quasi tutti gli spari degli altri formati e manca tutto l'hate per questi. Nel meta attuale poi, basato quasi totalmente sulla fase d'attacco, un deck in grado di killare quasi tutte le creature e che non passa da esse per vincere ha davvero buone possibilità di vittoria. Andiamo allora a visionare questo splendido mazzo.

banner-burn-papuper
PAUPER - BURN
Sideboard

4 Red Elemental Blast
4 Curse of the Pierced Heart
3 Smash to Smithereens
4 Martyr of Ashes

Costo Complessivo del Mazzo: 29,73 €

ANALISI DELLE CARTE

Terrekeldon marauders alterd

  • Mountain: Va be', non credo vadano commentate. "fetch" non ne servono.
  • Forgotten Cave: Una scelta da ponderare con cura. Antisinergiche con Fireblast, ma davvero troppo utili in mid e late per non essere inserite. 20 lande sono necessarie per vederne il quantitativo corretto nei primi turni, ma a partita avanzata rischiano di trasformarsi in pescate morte. Cosa c'è di meglio quindi di una landa che si può ciclare? in casi estremi può anche correggere la Open Hand.

Creature

  • Keldon Marauders: A cc2 fa dai 2 ai 5 danni, non serve sapere altro per inserirlo.
  • Kiln Fiend: Una bomba! Nel meta attuale è target di qualsiasi removal l'oppo abbia a disposizione, ma se resta a terra abbastanza da portare a conclusione un attacco è al 90% partita vinta! Ovviamente basta ripulire il board avversario da paranti molesti mediante i nostri spari, che pomperanno comunque Kiln.

Magie

  • Lightning Bolt: LO SPARO! il primo, il migliore! Tutto è nato da lui.
  • Chain Lightning: il secondo Fulmine. La versione più debole, ma comunque assolutamente d'impatto. Anche di questo non si può rinunciare al set.
  • Lava Spike: un altro "Fulmine", anche se a target ridotto. a cc1 sono 3 danni nel viso all'oppo, per cui si merita di sicuro la presenza di main.
  • Incinerate: L'ennesimo sparo, però a cc2. Presente nelle liste a gusto dello specifico player.
  • Rift Bolt: In early lo sospendi, in Mid/late lo casti diretto. Veramente troppo versatile per fare senza.
  • Searing Blaze: A cc2 è 2 spari in uno. Purtroppo la dipendenza da Landfall gli fa perdere per me il diritto al set completo.
  • Staggershock: A cc3 sono 4 danni in 2 turni. Valido, ma purtroppo si casta davvero con troppo per meritarsi il full set. lo vogliamo vedere in mid/late e mai in più di una copia.
  • Flame Rift: Uno sparo da 4 danni ad ognuno! Sicuramente forte, ma non ne possiamo sfruttare più di uno a partita se no il drawback rischia di essere troppo pesante. Per questo lo inserisco solo in 2x.
  • Fireblast: Un altro must di questa tipologia di mazzo. Non ne inseriamo il full set perché spesso non saremo in grado di castarne più di uno prima del late game, fase del match a cui speriamo di non arrivare con questo mazzo. Ora poi che MonoU la fa da padrone, una carta che ha il drawback di sacrificare 2 lande non è bella se viene pure counterata.
  • Shard Volley: Il risultato di Lightning Bolt + Fireblast. Uno sparo istant con un drawback sostenibile, soprattutto in mid game quando potremmo avere Fireblast in mano e Forgotten Cave non sacrificabile da essa a terra.

Sideboard

  • Red Elemental Blast: Di MonoU possiamo gestire la race sparandogli le creature, ma la presenza massiccia di svariati counter potrebbe rallentarci e perfino bloccarci. 4x di REB e passa la paura!
  • Curse of the Pierced Heart: Utilissimo contro Controllo a base nera e LifeGain-Blink.deck! I mazzi neri propongono molto Board Controll e le nostre creature restano a terra ben poco. Meglio allora inserire al loro posto un incantesimo per proporre danni continui mentre con i nostri spari resettiamo il board avversario (tanto il gameplan avversario vi porterebbe comunque in lategame).
  • Contro i vari LifeGain con sinergie Blink è un altro must! Questo genere di deck può arrivare a guadagnare anche svariati punti vita ogni turno, rendendo inutili i nostri spari! E' quindi utile sfruttare i nostri fulmini sulle creature necessarie alle sinergie dell'oppo e sfruttare il Curse per continuare a togliere vita all'oppo.
  • Smash to Smithereens: Il nostro è un deck molto rapido e cosa può soffrire? un deck altrettanto rapido! Ecco allora la carta perfetta contro Affinity! Spacca e brucia!!!
  • Martyr of Ashes: Non avendo removal per il controllo di board fastidiosi ci affidiamo ovviamente ai nostri spari... ma cosa facciamo quando ci troviamo di fronte GW Aura e le sue creature hexproof? Sostituiamo spari inutili con un mass removal! Ovviamente utile anche contro i vari mazzi sciame tipo Elfo, Goblin, ecc.

ANALISI DEI MATCH-UP

chain lightiningMONO U 50-50
contro il tier del formato il match up è equilibrato! (ho fatto anche la rima, che figo che sono)
partenze veloci, tanti spari e poche chiacchiere sono il modo sicuro per tentare la vittoria... obbligare l'oppo a scaricare immediatamente tutti i counter disponibili e non concedergli il tempo di risistemarsi la mano. Purtroppo se arriviamo in mid/late Ninja of the Deep Hours e Spire Golem diventano troppo spesso ingestibili!

MONO B 45-55
Un match-up leggermente in favore di MonoB, che ci ripulisce la mano con scartini mirati (in Real anche con Hymn to Tourach), propone bittanti e lifegain sostanziosi (vedi gli ultimi entrati Gray Merchant of Asphodel e Marshmist Titan). Alcune liste sfruttano anche la meccanica Extort e questo non ci facilita la vittoria. Post side dentro Curse of the Pierced Heart per migliorare il mid/late game.

AFFINITY 60-40
Match-up favorevole se giocato con attenzione... Vault Skirge, Disciple of the Vault e Atog non devono restare a terra neanche un secondo, soprattutto Atog perché non abbiamo risposte a Fling, unico vero problema che Affinity ci pone.

GW AURE 50-50
Le partenze a strappo di Burn possono portare a casa agilmente la partita, ma se il game rallenta l'oppo può ararci allegramente. Post side con i mass removal Martyr of Ashes correggiamo un po' il problema del mid/late.

BLINK 40-60
Match-up leggermente in salita, soprattutto se l'oppo riesce a sviluppare le varie sinergie di lifegain che blink può continuare a proporre.
Post side si inseriscono i Curse of the Pierced Heart in modo da togliere PV senza sprecare gli spari da usare per eliminare le creature moleste.

BURN 50-50
Devo proprio commentare questo match-up?!?

UR DELVERKILN 60-40
Kiln Fiend e Wee Dragonauts hanno vita breve, anche se protetti per un turno (noi abbiamo spari pronti ad ogni turno)! Nivix Cyclops è un po' più problematico da togliere, ma è comunque gestibile.

TURBO ERASURE 90-10
g1 non c'è storia... la difesa di Erasure sono i Fog.effect, che a noi fanno poco più che niente!
g2 l'oppo fa entrare prepotenti una sfilza di counter, ma resta comunque quasi impossibile per lui contrastare i vari spari.

SVILUPPI FUTURI E CONCLUSIONE

Come si può sviluppare nel futuro Burn? Credo che vedremo pochi cambiamenti d'impatto nelle decklist. Guardiamo in faccia la realtà: di spari ne esistono ormai a centinaia, ma fanno tutti più o meno la stessa cosa. Dubito che la Wizzy stamperà mai spari che si distanzino molto da quelli già esistenti! Forse usciranno nuovi spari con abilità secondarie interessanti, ma niente di più. ...e perché giocare Burn in Pauper? perché è un mazzo semplice e lineare; non richiede grossi ragionamenti per essere pilotato e si dimostra un deck valido in un meta libero da combo.blue-submit-button

Valerio "Mr Pain" Franchi

 

Commenti  

 
#3 Bonaghers 2014-03-01 17:15
Bravo!!!

Tanto, tanto PAUPER!
 
 
#2 asdrubale facetti 2014-03-01 09:34
Secondo me contro Mono U non hai il 50%.
Lui ha 4 spellstutter/2- 3 spire golem/bizzaria di ghiaccio rovente che mettono troppo clock, senza contare che ognuna delle sopracitate ti fa sprecare uno sparo. Non so, ma il 50% no
 
 
#1 albert 2014-03-01 02:07
complimenti per l'ottimo articolo,fa poi molto piacere leggere qualcosa che non riguarda sempre modern e standard di cui si parla quasi tutto il tempo
 
spacer
spacer
spacer
Argomenti Forum
Spoiler Strixhaven
Altri Contenuti Simili
Top 8 Tornei
cc
I materiali presenti su Metagame.it sono pubblicati secondo licenza Creative Commons BY-NC-SA 2.5.