Seguici su FacebookspacerSeguici su TwitterspacerAggiungici ai Feed RSSspacer
Home Strategia Italiano GTC - Guida del Viandante per Irruzione - Parte 1
GTC - Guida del Viandante per Irruzione - Parte 1 Stampa E-mail
dimir boros

Salve a tutti e benvenuti alla guida del Viandante per Gatecrash / Irruzione, che in questo articolo e nel prossimo vi presenterà tutte e cinque le gilde ancora mancanti che troveremo nel prossimo set in uscita a Febbraio. Nella Guida del Viandante per il Ritorno a Ravnica - Parte 1 vi abbiamo presentato la gilda di Selesnya, mentre nella Parte 2 quelle di Izzet e Golgari ed infine nella Parte 3 abbiamo fatto luce sugli Azorius e i Rakdos. Oggi invece, finalmente esaminiamo Dimir e Boros! Buona lettura.

La Panoramica di Ravnica

Ravnica è un mondo completamente ricoperto dalla città. Palazzi in marmo, Grattacieli goticheggianti, mercati affollati, e un mix di razze e culture che popola freneticamente tutta la metropoli, dalle strade trafficate ai malsani bassifondi, perfino nei condotti di scarico o di vapore infusi con una particolare magia. Sotto questo panorama cittadino, vi si nasconde la vecchia città, un'enorme paesaggio che racchiude intricate fognature, antiche rovine sepolte e baraccopoli in rovina. Maghi che fanno rispettare leggi, sciamani elfici per le strade, spie che volteggiano fra i tetti, mercanti goblin e predatori di ogni genere sono all'ordine del giorno qui.

Ravnica infatti, è famosa per le sue dieci gilde, organizzazioni millenarie che da tempo immemore si contendono perennemente l'egemonia sull'intero piano. Inoltre, ultimamente alcuni viandanti dimensionali sono arrivati a Ravnica per ricercare nuove forme di magia, mentre cospirazioni e sotterfugi si prospettano all'orizzonte, rischiando di scuotere per sempre le fondamenta del mondo stesso.


ImmagineDimir

Negli oscuri e scivolosi passaggi della città sepolta si annida l'insondabile organizzazione della gilda Dimir. La Casata Dimir è l'oscuro segreto che tutti a Ravnica conoscono: la popolazione sa che i Dimir esistono, ma preferisce fingere di non saperlo. Il ruolo dei Dimir a Ravnica è di fornire servizi che le altre gilde non possono o non vogliono offrire, usando la segretezza come arma e come difesa. Dimir si nasconde persino da se stessa, utilizzando nuclei di agenti segreti che sono a conoscenza di pochi altri contatti. Gli agenti Dimir non lasciano tracce, distruggendo le memorie dei testimoni dei loro crimini, e persino eliminando i propri ricordi delle missioni.

Retroscena: La caduta di Szadek e l'ascesa di Lazav

Alla fine degli ultimi avvenimenti su Ravnica, l'ex leader della gilda Dimir, Szadek il vampiro, era completamente distrutto : il suo corpo fisico è stato disintegrato, il suo spirito è stato bandito nel regno spettrale di Agyrem, mentre il suo ruolo di capogilda arrivò al capolinea. In sua assenza, l'organizzazione scomparve quasi del tutto. Alcuni membri disertarono, unendosi ad altre gilde o alla grande popolazione di Ravnica, ma tutti loro mantennero i ricordi di quando facevano parte di questa Casata.

Nel frattempo, un essere di origine sconosciuta ha approfittato della cattiva sorte di Szadek : un mago mutaforma chiamato Lazav. Dopo una lunga serie di sotterfugi e inganni, Lazav ebbe la capacità di richiamare lo spirito di Szadek, potendone carpire i ricordi frammentati di ciò che ne restava. Dopo che il rituale fu completato, Lazav iniziò ad avere un comportamento instabile. Pochi membri capirono da qual genere di potere era soggiogato. Ma alcuni agenti dei Dimir affermano di aver sentito dei sussurri provenienti dalla mente di Lazav, credendo che fosse in qualche modo capace di creare delicati legami con la psiche di ogni membro della gilda Dimir, passato e presente.

Lazav

Lazav, il nuovo capogilda: Lazav è un mago mutaforma che serve da fulcro per l'intera rete di impressioni telepatiche dei Dimir. Il mutaforma (o talvolta la mutaforma) può cambiare aspetto per assecondare i propri piani. Passeggia per le strade di Ravnica come un'anziana vedova per origliare conversazioni al bazar; diventa un ussaro vedalken per evitare una stazione di controllo; si trasforma in un mercante della Via Latta per ingannare un nobile di passaggio. Alcuni agenti Dimir credono che Lazav stia tramando contro Niv-Mizzet per scoprire il piano segreto del drago e distorcerlo a proprio vantaggio.

Dimir, Sopra e Sotto : Ci sono almeno due facce con cui si presenta la gilda Dimir : La faccia superiore, è composta da ciò a cui il pubblico generale di Ravnica è consentito vedere, ma il livello inferiore invece è formato dalla gilda interna e solo alcuni cittadini di Ravnica sospettano che esista, ma raramente riescono a svelarla.

Livello Superiore : I Dimir sono come tutte le altre gilde di Ravnica, mostrando buoni propositi per il bene della città. Di solito sono corrieri, investigatori, corrispondenti e archivisti. Hanno due obiettivi: mostrare al resto di Ravnica un volto "amichevole" ed essere gli occhi e le orecchie per i Dimir, sotto di loro. Molti nuovi arrivati nella gilda vengono assegnati al livello superiore, dove possono provare la loro fedeltà alla gilda.

Livello Inferiore : In realtà, i Dimir sono una rete di agenti, spie, assassini e maghi mentali. Questo livello, la vera natura dell'organizzazione, utilizza simboli occulti, rune e segnali di vario genere, per comunicare, e spesso per organizzare i loro piani. Questo livello utilizza inoltre diverse misteriose forme di magia mentale, come la comunicazione telepatica e la cancellazione mentale per eliminare i loro ricordi, e quelli dei testimoni, delle operazioni che hanno svolto.


dimir

Il Livello Clandestino : Ma c'è uno strato della gilda Dimir, nascosto perfino ai suoi stessi membri. Al suo vertice si trova Lazav, il capogilda, seguito dai suoi contatti più diretti che hanno il compito di gestire e coordinare le operazioni della gilda, quali possono essere furti, assassinii, estorsioni o creare semplicemente del caos, senza sapere il perchè da chi ha commissionato l'ordine. Questo livello nascosto è protetto negli angoli più remoti della memoria di Lazav.

Mantoscuro: Rinata e Nascosta. Mantoscuro, la sede della gilda dei Dimir, cadde in rovina dopo che il precedente capo della gilda, Szadek, perse il potere. La conoscenza di come accedere alla sala andò perduta. Mantoscuro è stata ricreata in una nuova posizione in profondità entro la città sepolta di Ravnica, protetta da sigilli della memoria. Pochi sanno dell'esistenza di questo centro nevralgico della Casata Dimir, e ancora meno sanno dove si trovi. Molti di quelli che imparano la strada scoprono poco dopo di non ricordarla.

follia sussurranteLa Biblioteca Ismeri : E' una dei luoghi più importanti per i Dimir, ben conosciuta in tutta Ravnica, ufficialmente riconosciuta com la biblioteca dei Senzagilda Ismeri. E' liberamente accessibile per tutti i cittadini, ma gestita dai Dimir. Diverse gilde, Azorius Orzhov e Boros sospettano da tempo che ci sia qualcosa dietro quel luogo, ma non sono mai stati capaci di scoprirlo. Il solo pensiero di riuscire a decifrare e rivelare tutti i segreti dei dimir li esalta. In realtà, la biblioteca Ismeri è solamente uno dei centri di comunicazione dell'organizzazione. I loro messaggi infatti vengono nascosti fra le centinaia di libri conservati in essa. Gli agenti della gilda la utilizzano per scambiarsi messaggi, raccogliere informazioni e documenti. I cittadini di Ravnica non sanno mai se il libro che stanno per leggere contiene messaggi criptati fra le sue pagine. Alcuni libri hanno anche incisi comunicazioni occulte su direttive o su commissioni di assassini.

L'Altura di Dinrova, l'area di ritrovo dei maghi : Sull'apice di un edificio massiccio denominato Dinrova, i maghi della gilda Dimir tengono formalmente dei consigli fra loro. Normalmente il tetto è chiuso, ma durante gli incontri notturni, i suoi pannelli si aprono, rivelando Dinrova com'è realmente al suo interno: decadente e buia, punteggiata da travi appuntite e pilastri di fredda pietra, tipico dei luoghi in cui bazzicano i Dimir. Spettri ed altri orrori indicibili pattugliano i cieli sopra Dinrova per scacciare eventuali visitatori indesiderati.


Bane Alley
Velenvicolo : Velenvicolo è molto probabilmente il miglior punto d'accesso per contattare i Dimir, commissionando omicidi, estorsioni, e furti. Molti passanti capitati per Velenvicolo si sono ritrovati con la sacca di denaro più leggera, senza accorgersene.

Nightveil : E' il luogo dove risiede l'élite dei Dimir. Costruito su un territorio che ha tra le sue caratteristiche un elaborato sistema di caverne naturali, Mantoscuro è un paradiso per gli avventurieri della città, se riescono ad oltrepassare le pattuglie spettrali di guardia. Vari tunnel e cancelli sono costruiti fra vicoli e cripte scavati fra le fondamenta degli alti palazzi, tutto nel riservato stile architettonico dei Dimir. Nonostante i sospetti dei residenti sopra Nightveil a proposito di strani spostamenti nell'ombra , gli agenti della corporazione riescono comunque a sfuggire ad ogni indagine, cancellando la memoria di chiunque li ostacoli, aiutati anche da agenti Dimir infiltrati in altre gilde. Tra i maghi Orzhov, gli avvocati Azorius e le fila dei Wojek, ci sono sempre agenti della casata Dimir fra loro.

Qualsiasi cosa prevedibile può essere rintracciata, così i Dimir non hanno giorni speciali, costumi da rispettare o rituali. Se si verifica un consiglio a Nightveil in un determinato giorno e ora, chiunque può essere sicuro che non riaccadrà di nuovo. Alcuni hanno sempre sospettato che la locazione di Nightveil non sia mai la stessa, distrutta e ricostruita più e più volte in tanti altri posti. In superficie, i dimir vivono in più comunemente possibile, con posti di lavoro stabili e prendendo parte alla comunità, ma comunque tenendo continuamente aperti occhi e orecchie, per assorbire qualsiasi possibie informazione utile per la gilda.

Agenti Dormienti : Quando Lazav contattò lo spirito di Szadek, venne a conoscenza di numerosi agenti dormienti dei Dimir, sparsi per Ravnica, alcuni tutt'ora incorportati in altre Gilde.  Szadek li avrebbe utizzati per diverse missioni, controllandoli telepaticamente ed obbligandoli ad eseguirle, facendo poi dimenticargli qualsiasi coinvolgimento. Lazav sta cominciando a capire come controllarli, riuscendo anche ad attivarli per poco tempo e facendogli raccogliere dati su altre organizzazioni per suo conto. Se riuscisse a controllarli al meglio, potrebbe essere capace perfino di destabilizzare, sfruttare e terrorizzare tutte le altre gilde.


Szadek

Raopporti di Dimir verso le altre gilde

  • Azorius : "Sprecano il loro potere. Lasciamogli mescolare le loro carte ancora per un po'."
  • Orzhov : "Le loro appariscenti strutture nascondono ciò che sono realmente ; marci e dalla mente debole."
  • Izzet : "Sono dei veri cercatori di conoscenza, ma i loro strumenti per farlo sono caotici e privi di senso."
  • Rakdos : "I loro corpi possono anche essere adatti, ma non hanno abbastanza cervello."
  • Golgari : "Prendetevi i nostri corpi mentre marciscono come spazzatura, ma non dimenticatevi di prendere anche la loro puzza."
  • Gruul : "Ogni volta che abbiamo bisogno di una rivolta, di un capro espiatorio od entrambe le cose, i Gruul sono sempre i più adatti."
  • Boros : "Qualsiasi cosa prevedibile in anticipo può essere distrutta o alterata con un minimo di accortezza, come loro ad esempio."
  • Selesnya : " Non appena ci saremo infiltrati nell'Anima del Mondo, ci serviranno come nessun'altra gilda sa fare."
  • Simic : "Sono dei dannati alieni, ma dobbiamo trovare un modo per svelare i loro intrighi".


Immagine Boros

La Legione Boros è la gilda della legge virtuosa e dell'ardente giustizia. La più formidabile forza militare di Ravnica, i Boros sono efficienti, sicuri e zelanti nel perseguire i propri ideali. Credono appassionatamente nella legge; per loro è la struttura su cui si basa la società e la tabella di marcia per il benessere e la sicurezza della comunità. Tutto ciò che infrange la lettera della legge, ne minaccia lo spirito o ne impedisce il rispetto viene considerato un nemico dalla Legione Boros. In pratica, chiunque non sia d'accordo con i Boros è un nemico dei Boros.


legione boros

Struttura della gilda Boros

I Boros sono abbracciano con zelo la giustizia per il bene della comunità. Sono disposti ad utilizzare ogni mezzo per far rispettare qualsiasi cosa imponga la legge. La struttura di questa gilda è basata su una gerarchia autoritaria. Ogni membro Boros sà qual'è il suo posto nella legione, e i differenti protocolli da adottare con i membri di ogni rispettivo rango. Sono tenuti a rispettarsi fra loro, per il loro servizio che offrono alla gilda e alla società. Nella legione Boros tutti hanno una funzione ben definita in base al loro specifico rango. Dai grezzi agli angeli, ogni indoviduo ha compiti e responsabilità precise per garantire un'efficace esecuzione degli ideali Boros. La passione e lo zelo sono incoraggianti, purchè siano accompagnati dalle credenze della gilda stessa.

Aurelia: la Belligerante dei Boros. L'attuale leader della gilda è Aurelia, un feroce arcangelo asceso attraverso i ranghi dei Boros. Dopo la morte del fondatore Razia e la disgrazia di Feather, l'angelo in precedenza a capo della gilda, la condottiera Aurelia ha sfidato l'autorità di quest'ultima. L'arcangelo sosteneva l'impossibilità per un angelo caduto di esercitare autorità o ottenere rispetto; molti si dichiararono d'accordo. Aurelia relegò nel silenzio e nella vergogna i propri oppositori e prese il comando della gilda. Dove Razia era soprattutto una figura rappresentativa, distaccata e intoccabile, Aurelia è un leader attivo ed energico, in diretto contatto con i propri sottoposti. Ha spinto i Boros ad adottare i suoi appassionati ideali e ad agire per perseguirli.

Le riforme di Aurelia : Ha revisionato la filosofia di battaglia dei boros, riscrivendo i piani di attacco che esistevano per migliaia di anni. Ha inoltre implementato una nuova strategia con le truppe, assaltando sempre con il maggior numero possibile di soldati, senza badare a spese. Mentre la polizia Wojek e l'esercito Boros continuavano a pattugliare ogni distretto di Ravnica, impose anche uno schema di "Camere". Ci sono quattro Camere, ciascuna sotto il comando di uno dei suoi più stretti collaboratori. Questi cambiamento ha causato una certa sorpresa fra i comandanti dei Wojek e quelli dell'esercito, anche se non vi è una forte opposizione verso la sua decisione.

Aurelia ritiene che la debolezza non può essere tollerata nei ranghi dei Boros. Lei sostiene nuove tattiche di battaglia e nuove strategie d'assalto delle truppe. In effetti, Aurelia ha ripreso tutti gli ideali già esistenti nei Boros, aumentando la loro intensità. Per gli estranei è invece soltanto una guerrafondaia. M per i suoi devoti seguaci, lei ha riparato le vecchie inefficenze per ottenere un maggior effetto, pur rimanendo fedele agli ideali dell'organizzazione.


aurelia
Ruoli dei Boros

Ci sono così tanti gradi e livelli nella legione Boros, che la maggior parte delle altre gilde non è in grado di tenerne traccia per ognuno di essi.

Comandanti: Strateghi Angelici : In passato, questa categoria di angeli creò le vecchie strategie Boros. Nonostante la portata della loro conoscenza per progettazioni tattiche e logistiche della gilda, li riassegnò a ruoli più pratici in guerra.

firemane avengerChioma di Fuoco (Firemane) : Idoli di Guerra : Gli angeli denominati Chioma di Fuoco sono campioni sacri, specializzati nel singolo combattimento. Nonostante possano dare un aiuto decisivo alle truppe nel corso di una guerra, raramente danno od eseguono ordini, preferendo combattere da soli.

Angeli Guerrieri : Questo rango di angeli, partecipa attivamente alle manovre e alle formazioni aeree, collaborando spesso con le truppe di terra. Durante il governo di Razia, tutto questo intreccio sarebbe stato impensabile, ma Aurelia invece crede che sia un modo più efficace per raggiungere i loro ideali, pur mantenenendo il sistema di ranghi ben diviso e senza mescolamenti.

Maghi di Gilda : Per i Boros, essere un mago di gilda è una professione che unisce devozione religiosa, padronanza arcana e potenza militare in un tutt'uno. E' uno dei più alti ranghi a cui i non-angeli possono aspirare. Concordando con la tradizione boros, i maghi di gilda sono l'unico rango militare che può avere contatto con gli angeli stessi. Comunque, Aurelia ha ultimamente allargato questa restrizione, facendo ricredere sulla sua efficacia.

L'Armata Boros : Combattenti per gli Ideali

Quest'ala della legione costituisce la maggior parte della gilda Boros. E' devota, efficace e spietata per difendere gli ideali della gilda. I Ruoli dell'armata sono:

I Lamalesta : Sono i soldati delle prime linee in combattimento. Sono marines d'èlite nei Boros, specializzati nell'assalto e nell'occupazione.

Gli Igniferi : Soldati elementali di fuoco puro, che indossano ribollenti armature boros. Combattono con le altre truppe, ma sono principalmente un punto di riferimento per gli altri soldati più semplici; una sorta di bandiera vivente a cui le truppe si stringono attorno, durante un assalto.

Flamekin
Cavalieri Celesti : Sono cavalieri a cavallo dei Roc, imponenti volatili dal bianco piumaggio. Fungono come aviazione militare della legione Boros. Molti di loro sono personaggi riconosciuti, all'interno della gilda.

Le lega Wojek : Sostenitori dell'Ordine

Questa è la divisione dei Boros che rafforza la legge e l'ordine.

i Wojek proteggono le proprietà e gli stessi cittadini, consegnando i criminali agli Azorius. La Lega Wojek ha il compito di risolvere ogni disordine nell'ambito civile, e i suoi membri hanno la funzione di pacificatori fra le parti, nelle zone affollate di Ravnica. Inoltre, sono tenuti a mantenere la tranquillità anche fra le diverse organizzazioni. Mantenere l'ordine con ogni mezzo è il punto focale della lega Wojek.

Skyjek : Sono omologhi ai Cavalieri Celesti. Cavalcano anch'essi i Roc, pattugliando i cieli sopra Ravnica. Non svolgono indagini ma si concentrano invece sui pattugliamenti e la guardia.

Le Camere di Guerra

Aurelia instituì una speciale squadra di consulenti per supervisionare le quattro Camere, ognuna con un particolare obiettivo.

Camera dell'Ordine

  • Supervisionata da : Comandante Grozdan
  • Con sede principale a : Fortezza Kamen
  • Obiettivo : Eliminare gli assassini, molti dei quali appartenenti ai Rakdos

Il Comandante Grozdan è un soldato minotauro, con l'ordine di arrestare ed eliminare gli assassini che circolano per Ravnica, molti dei quali presenti durante le baldorie organizzate dai Rakdos. Aurelia ha affermato che la violenza priva di senso, come quella dei Rakdos, è una malattia pesante per la società che deve essere estirpata al più presto. La strategia di Grozdan è quella di concentrare i Rakdos in punti di raccolta, piuttosto che monitorarli singolarmente. In passato, i Boros ignoravano le baldorie dei Rakdos solo finchè non si infiltravano nel loro territorio. Ma ora, Grozdan e le sue truppe stanno prendendo di mira anche i gruppi di Rakdos che si mostrano, seppur fingendo, più giuridici e ordinati. Fino ad ora, la gilda dei Rakdos non li ha interessati più di tanto, anche perchè visti i loro movimenti frequenti, non è possibile eliminarli completamente. Ma Grozdan è molto aggressivo, fino al punto di fomentare le loro ire irreversibilmente.

Commander Grozdan

Camera della Legge

  • Supervisionato dal Tenente Anksa
  • Con sede principale a Base Zelzo
  • Obiettivo : i Dimir e le attività malavitose

Anksa, Indagatrice della corruzione: Il tenente Anksa è una giovane Wojek, forse troppo per il ruolo che ricopre. Ella è stata messa a capo di una squadra mobile dedita a porre fine alle attività criminali dei Dimir. Indagare sulla rete di crimine che si estende dagli Orzhov verso le altre gilde è un'altro dei suoi compiti. Sotto gli ordini di Aurelia, Anksa ha nominato un'altra squadra speciale cui obiettivo è quello di formulare assieme agli Izzet una nuova invenzione, che compone una parte del progetto di Menteguerra, per neutralizzare gli spiriti che servono la gilda Dimir.
Internamente, questa squadra speciale viene chiamata Brigata Morta. Aurelia è paranoica, e intende eliminare tutti i fantasmi presenti a Ravnica, specialmente il consiglio spettrale degli Orzhov, Obzedan.

Camera della Fortificazione

  • Supervisionata dal Consulente Tajic, primo Mago della Gilda nella Legione
  • Con sede principale a : Sol-dimora
  • Obiettivo : Progetto Menteguerra

Tajic, Mago della Gilda : il consulente Tajic ricopre il massimo grado nei ranghi dei Maghi di Gilda. Istituì l'iniziativa Menteguerra, con una collaborazione speciale degli Izzet, cui scopo è incrementare l'efficacia militare degli armamenti a disposizione dei Boros.

Il Progetto Menteguerra : a Sol-Dimora, i Boros collaborano con gli Izzet tramite un compromesso, per far raggiungere ai propri soldati, l'ordine massimo e la massima disciplina. La capogilda Aurelia ritiene che attraverso l'avanzamento tecnologico dei mezzi di guerra nelle mani dei Boros, saranno capaci di realizzare una società perfetta. Alcune iniziative del progetto Menteguerra attualmente in corso sono:

  • Utilizzo dell'alchimia Izzet per costruire muri elettrificati, posti di blocco all'avanguardia e sistemi di allarme in tutto il Distretto della Fusione
  • Migliorare le armature dei soldati Boros, sviluppando delle armature Termo-Incantate per gli Igniferi.
  • Creare ed animare titani in pietra per servire la città come guardiani ufficiali
  • Attraverso la magia Izzet, vogliono sviluppare macchine d'assedio sempre più forti, oltre ad armi e trappole magiche per la battaglia.

Tajic
Camera del Reclutamento

  • Supervisionata da : Comandante Yaszen
  • Con sede a : Accademia Militare dell'Orizzonte
  • Obiettivo : Istruzione e coscrizione

Comandante Yaszen, reclutatore di gioventù : Yaszen è un cavaliere Celeste, un umano che ascese fra i ranghi militari, orgoglioso e dal grande ingegno. Attualmente è il comandante delle forze nell'accademia militare dell'Orizzonte. Aurelia capiva che per creare una società perfetta, doveva indirizzare i giovani verso la legione Boros. Così rese l'accademia un fiore all'occhiello per invogliare i cittadini ad unirsi ai loro ranghi.

Avamposti Celesti : Yaszen ha stabilito diversi avamposti in quartieri periferici. Ha ampliato la sua divisione, e ha incoraggiato l'allevamento e la formazione militare delle cavalcature aeree, come Roc e Grifoni. Quasi tutte le stalle ufficiali per le cavalcature dell'armata hanno sede all'accademia dell'Orizzonte. Yaszen diede un'ordine fisso che imponeva il pattugliamento dei cieli con almeno dieci squadroni di Cavalieri Celesti, in qualsiasi momento.

Rapporti con le altre gilde

Azorius : "Troppo complicati e arroganti, usano la legge come arma per esercitare un potere che non meritano!"
Orzhov : "Esageratamente egoisti, senza un senso di giustizia né una rettitudine morale."
Dimir :  "Maledetti serpenti! Devono essere esterpati, come una malerba, per garantire il bene della comunità."
Izzet : "Finchè la loro sapienza per le arti magiche sarà controllata, possono essere d'aiuto nella nostra costruzione di una società perfetta".
Rakdos : "Cosa sono? Ratti immorali che hanno solamente bisogno di essere sterminati, dal primo fino all'ultimo, per il bene di tutti."
Golgari : "Purtroppo sono una gilda che svolge una funzione necessaria per tutti."
Gruul : "Delle anime perse. Se gli fosse data una possibilità, potrebbero abbracciare i nostri ideali di giustizia".
Selesnya : "La loro devozione all'unione comune è nobile, ma si sbagliano su come dovrebbe essere la società perfetta."
Simic :"Troppo impegnati a svelare l'arcano, le loro sperimentazioni non hanno alcun senso, così come nessuna utilità."

 

Commenti  

 
#5 jam jaaaa 2012-12-31 16:47
Ma bafanGul
Citazione
 
 
#4 Kion The Anchient 2012-12-30 21:34
Gran Bella giuda complimenti
Mu ah ah DIMIR RULES
Citazione
 
 
#3 gabo 23 2012-12-30 21:32
Uhm i dimir sono una gilda che colpisce x organizzazzione ...e fin'ora hanno anche la miglior carta nello spoiler!..vedia mo cos'altro arriva ^^
Citazione
 
 
#2 Demicord 2012-12-30 18:11
Borborygmos vi ucciderà tutti! Aahhahaahahah
Citazione
 
 
#1 Lone Wolf 2012-12-30 17:02
Cavolo, i Boros non me li ricordavo così fanatici.
Citazione
 

Aggiungi commento

Solo i commenti degli utenti NON registrati sono soggetti ad approvazione ed antispam, quindi ricordati di accedere al sito dal pannello di Login in alto a destra.


Codice di sicurezza
Aggiorna