Seguici su FacebookspacerSeguici su TwitterspacerSeguici su Instagramspacer
Home Strategia Pauper Deck Analisi - Mono U Delver in Pauper
Deck Analisi - Mono U Delver in Pauper Stampa E-mail
Lunedì 25 Novembre 2013
pauper intro mono u

Articolo di DaveSpace

Ultimamente con il ban di Temporal Fissure e Cloudpost il metagame Pauper ha perso un paio di mazzi davvero noiosi da giocarci contro e molto competitivi. Grazie a questo nelle ultime settimane si stanno vedendo mazzi che erano un po’ spariti di scena e si stanno vedendo alcune idee nuove, quello che voglio analizzare oggi è uno degli archetipi più consolidati del metagame di MTGO, sto parlando di mono U Delver.

 

 

Mono U Delver
Sideboard:

A differenza di Affinity, MonoG Stompy o altri mazzi puramente aggro questo mazzo si concentra principalmente sul controllo della partita annullando tutte le minacce dell’avversario per poi finirlo di spiritelli o di Spire Golem spesso e volentieri giocati gratis o quasi. L’unico caso in cui si riesce ad essere aggressivi fin dai primi turni è se si apre una partita con uno o due Delver of Secrets nei primi due/tre turni, tutti conosciamo l’efficacia di questa bestia dalle due facce specie se è accompagnata dalla bellezza di 18-20 istantanei e 6-8 stregonerie, di cui ben 10-11 sono manipolatori di mazzo (i più forti mai stampati tra l’altro) (Ponder, Preordain e Brainstorm ndr).

Leggendo la lista si noterà subito il basso numero di terre giocate, soltanto 16, per intenderci è quasi lo stesso numero di terre che giocano Affinity e MonoG Stompy. Sedici terre sono comunque sufficienti per giocare senza problemi le nostre spell grazie ai costi di lancio molto bassi, alle abilità di molte carte di essere giocate gratis o quasi (Cloud of Faeries, Spire Golem, Daze e Gush) e agli 11 manipolatori di mazzo. Il resto delle magie non hanno un costo superiore ai due mana, nel complesso ci troveremo quindi ad avere una curva molto simile a quella di un mazzo super aggro seppur con un piano di gioco differente.

MAINDECKcloud fearies

Analizzando le liste che si trovano in rete si possono trovare diverse varianti, ma il nucleo del mazzo è dato dalle seguenti carte:

  • Delver of Secrets: tutti lo conosciamo e tutti conosciamo la sua efficacia se affiancato alle magie giuste, non sarà affatto difficile aprire la partita con uno Delver of Secrets in campo che al turno due inizia a picchiare.
  • Cloud of Faeries: un 1/1 che vola e si gioca gratis, se lo pesco quando non mi serve posso ciclarlo per 2 mana.
  • Spellstutter Sprite: un altro 1/1 volante per due mana con un effetto etb davvero forte e molto sinergico con Cloud of Faeries, non sarà raro giocarlo in EOT avversario se lo vediamo in difficoltà di creature e vogliamo iniziare a pingarlo.
  • Spire Golem: un ottimo regalo della vecchia abilità affinity, molto spesso questa creatura entrerà in campo per due o tre mana, a volte addirittura gratis e ci ritroviamo in campo una bestiola evasiva, con una costituzione tra le più grosse del formato che spesso rallenta di molto la race dell’avversario che se vuole rimuoverlo deve fare un 2x1 schiantandoci una bestia e uno sparo, attenti solo a Galvanic Blast di Affo.

Per quanto riguarda le altre spell, sono assolutamente irrinunciabili:

  • Brainstorm, Ponder e Preordain: il primo è uno staple del Legacy, gli altri due tutti ce li ricordiamo in Standard ai tempi di UW Delver. In questo contesto semplicemente uniamo le due giocate.
  • Brainstorm in Pauper non è una carta forte dato che non vi sono shuffle effect degni di nota. Non essendoci le fetch, o effetti simili, pescare 2 e mettere due sopra non aiuta per niente, infatti è normale che le liste di MTGO non la giochino. Senza shuffle effect Brainstorm è un peschino brutto che ti aiuta sul momento ma non ti aiuta a pianificare nulla.
  • Mana Leak e Counterspell: la seconda è il counter più forte mai stampato dopo Force of Will, la prima è forse il terzo counter più forte mai stampato considerando che è comune. Mana Leak e Counterspell vanno giocati con attenzione usando, se possibile, Mana Leak per i primi turni e Counterspell a partita avanzata.

Gli slot che restano liberi sono circa 7-9 considerano che delle magie che vi ho citato si gioca il 4x fisso a parte di Preordain di cui si giocano dalle 2 alle 4 copie. Le opzioni di scelta non mancano, le magie che più spesso vengono giocate sono:

  • Daze: un counter gratis o quasi, il malus di dover riprendere in mano una terra non è un problema e anche giocato nei turni avanzati spesso compie il suo dovere.
  • Vapor Snag: questa è forse più una scelta personale però questa magia mi piace proprio, vedere un Atog super pompato ritornare in mano regala una certa soddisfazione e in alcuni casi è interessante giocarlo anche sulle nostre stesse creature.
  • Ninja of the Deep Hours: una creatura con una bella abilità che spesso entrerà in campo per 2 mana regalandoci una carta extra, probabilmente un danno in più all’avversario e facendoci tornare in mano uno spiritello che potremo giocare nuovamente gratis (Cloud of Faeries) o che potrà fare di nuovo da counter (Spellstutter Sprite).
  • Snap: l’effetto è come quello di Vapor Snag, con la differenza che questo lo giochiamo gratis ma non fa un danno, personalmente non la gioco per difficoltà nel reperirla e perché nutro una certa simpatia per Vapor Snag.
  • Gush: pescare due carte a velocità istantaneo riprendendo in mano due terre è davvero una bella abilità specie in turni avanzati con la mano scarica, difficilmente si gioca in più di due copie per evitare di trovarsela in mano troppo presto.

Altre scelte:

  • Phantasmal Bear: non lo trovo troppo performante.
  • Frostburn Weird: si vede in una, due copie e anche questa personalmente non mi entusiasma.
  • Exclude: un bell’hardcounter che ci fa pescare, non è male, difficilmente si gioca in più di due copie.
  • Deprive: non mi piace, costa due e devo riprendere in mano una terra.

SIDEBOARD

Per quanto riguarda la sideboard come al solito dipende da che tipo di torneo vi troverete ad affrontare, su MTGO il metagame è piuttosto consolidato e vi basterà impostarlo su mazzi più diffusi. Le scelte che sono comunque abbastanza classiche sono:

  • Blue Elemental Blast: contro qualsiasi mazzo che gioca il rosso è un ingresso abbastanza sicuro.
  • Annul: contro Affinity è fondamentale, contro GW Aura anche.
  • Dispel / Negate: utile contro chi gioca poche creature o in mirror anche se con i recenti ban si è tornati a vedere mazzi aggro.
  • Echoing Truth: contro mazzi aggro che giocano tante creature è davvero fastidiosa, anche se è diventata un po’ meno efficace da quando è sparito storm.
  • Psychic Barrier: hardcounter per creature che toglie anche una vita; è sempre bello contro chi è più aggro di noi.
  • Curfew: utile contro Auree, non potendo bersagliare le sue creature e giocando lui poche creature per volta se riusciamo a rimbalzarne una siamo contenti, senza contare che possiamo rimbalzarci una utility dopo un blocco per salvarla.
  • Steel Sabotage: utile contro affinity sia come counter che come rimbalzino anche se ultimamente si vede di meno.
  • Serrated Arrows: può essere utile in mirror per rimuovere folletti fastidiosi, contro G Stompy e Goblin o anche in altri mazzi a base creaturosa per rallentare la race avversaria se siamo un po’ sotto.
  • Curse of Chains: una quasi removal che non mi fa impazzire perché non è definitiva, ma può essere comunque utile.

STRATEGIA

Sulla strategia di gioco mi sento di darvi soltanto dei consigli: giocare con attenzione i counter sulle minacce avversarie più fastidiose e non aver “timore” nel far scendere in EOT avversaria una Spellstutter Sprite, anche se non countera ci offre una bestiolina che inizia a pingare e si presta a trick interessanti con le altre magie del mazzo, Ninja of the Deep Hours su tutti.

Giocando questo mazzo quello che ho imparato è che la strategia di gioco può cambiare abbastanza in fretta, se apriamo un game con un Delver of Secrets che si flippa di secondo riusciamo a mettere abbastanza pressione all’avversario per farlo giocare in difesa, l’insettuncolo fa un bell’effetto intimidatorio sul tavolo.
Se invece ci troviamo una mano meno aggressiva non bisogna avere fretta, giocare con attenzione manipolatori e counter e portare il nostro avversario al topdeck cercando di eliminare le sue minacce e lasciando strada ai nostri spiritelli che un po’ per volta la portano a casa.

MATCHUP PRINCIPALI

Una piccola premessa è d’obbligo: in queste ultime settimane il metagame del Pauper su MTGO sta cambiando quindi potrebbe essere che alcuni di questi matchup non siano più validi o che abbiano subito delle variazioni rispetto a quanto vi scrivo.

Affinity: qua è dura, come lo è per tutti, non la vedo troppo negativa ma neanche troppo positiva, le sue creature ci surclassano per dimensioni ed è difficile counterarle tutte quindi giochiamo i counter sui pezzi chiave e occhio ai botti da 4 pizze. Tendenzialmente è un matchup che affrontiamo senza fretta e controllando, o almeno cercando di controllare le sue minacce, se possibile evitiamo di farlo pescare visto che finisce la benzina in fretta. Il nostro vantaggio principale è che lui giocherà sempre e solo una strategia.

MonoG Stompy: tendenzialmente è molto veloce, non mette in campo tante bestie e anche lui si svuota la mano giocando steroidi sulle poche creature che attaccano, quindi Vapor Snag e Echoing Truth saranno degli ottimi alleati, piuttosto di sprecare counter sui vari gatorade del mazzo cercate di controllare le creature Vault Skirge è l’unica minaccia volante. Attenti alla SB perché la nostra bestia migliore per stallare è un artefatto che può essere distrutto in fretta. Tendenzialmente questo non è un matchup troppo favorevole, però questo mazzo tende a spegnersi piuttosto in fretta quindi non abbiate fretta.

Mirror: è una guerra di nervi e di counter, chi riesce a pescare di più e meglio vince, poche storie.

Mono Red/Burn: non ha motori di pescata, si svuota la mano in fretta e noi dalla nostra abbiamo creature che counterano e tanti counter anche in side come Blue elemental blast, non mi sento di dire che stiamo troppo male.

counterspell beta signedWhite Weenie: sta tornando a farsi vedere nel metagame dopo mesi di silenzio, è un mazzo interessante che mi stuzzica parecchio, ma questo è un altro discorso. Ha delle sinergie al suo interno piuttosto divertenti con magie che si chiamano a vicenda come Squadron Hawk ed effetti enter the battlefield sempre utili. A differenza di MonoG i volanti non mancano e sono più grossi dei nostri, anche qua sarà una guerra di nervi che andrà per le lunghe.

Mono B control: questo è un matchup che soffro, per il semplice motivo che soffro quando devo scartare carte dalla mia mano e mi rovinano i piani di gioco. Detto questo occhio a Corrupt che ribalta le partite e occhio al nuovo inserimento Gray Merchant of Asphodel. Non credo comunque che partiamo troppo svantaggiati neanche qua, ma neanche troppo avvantaggiati.

GW Aura: anche questo mazzo si vede di meno ultimamente, ma è sempre presente, sarà molto probabile che il nostro avversario tenga mani con una sola bestia o due al massimo, quindi voi di conseguenza state attenti ai counter che vi trovate in apertura e a come li usate, spesso se riuscite a counterare tre bestie lui fa fatica ad uscirne.

UR Izzet: un altro bel mazzo che non si vede spesso ma c’è. Lui come piano di gioco tenterà di chiudere il match con un solo attacco bello grosso, Vapor Snag può essere utile ma occhio alla Apostle's Blessing e a Mizzium Skin.

Tendenzialmente nessun matchup sarà eccessivamente favorevole o sfavorevole, se riusciamo però a creare un buon vantaggio carte non mancheranno mai freccie al nostro arco, infatti nessun altro mazzo pauper riesce a fare vantaggio carte come questo.

CONCLUSIONI

Tra tutti i mazzi sono convinto che questo, insieme a Mono B control, sia quello che ha bisogno di più allenamento per essere giocato davvero bene, ma una volta che lo si conosce può dare belle soddisfazioni.

Consigli e critiche sono ovviamente ben accetti.

Scritto da DaveSpace.

 

Commenti  

 
#14 Aleksander 2015-09-10 19:07
Ho montato il mazzo da poco ed è in fase di testing; devo dire che per ora mi sta proprio dando delle belle soddisfazioni.
I brainstorm che molti criticano per mancanza di shuffle effect sono molto utili in quanto costringono il delver a flipparsi di secondo, senza contare che gli scarti che si mettono in cima si possono rimescolare con ponder o far finire nel dimenticatoio con un preordain.
Uniche e penso ultime modifiche che ho apportato al mazzo sono state quelle di togliere 2 vapor snag per mettere dentro altri 2 snap e togliere i rimanenti vapor snag per portare a 4 i ninja!

Un grazie all'autore dell'articolo!
 
 
#13 Matteo Burella 2014-04-21 22:05
Io ho provato una lista mia, e vorrei proportela e ottenere consigli e pareri da un un giocatore sicuramente migliore di me:
4 delver of secrets
4 spellstutter sprite
4 cloud of faeries
4 ninja of the deep hours
3 spire golem
4 counterspell
2 deprive
2 prohibit
2 exclude
2 brainstorn
3 ponder
3 preordain
2 gush
4 snap
16 isola
1 quicksand
SIDE:
4 hydroblast
4 spreading seas
2 dispel
1 nullify
2 guardia del cancello di oona
2 steel sabotage
 
 
#12 Nomidae Lus 2013-11-26 13:28
Bell'articolo, stupendo l'artwork delle Cloud, ma la lista non ci piace u.u Non vedo l'ora che rendano il Pauper un formato ufficiale, giocherei solo più quello! Addio a Modern e a Standard XD
 
 
#11 swan87 2013-11-26 13:02
Ciao a tutti. C'è un errore nel sideboard: blue elemental blast non c'è in pauper, mentre c'è hydroblast. Inoltre non condivido alcune scelte in lista: ho giocato tanto questo mazzo, ha molti slot liberi a scelta del giocatore, ma soprattutto nel reparto instant/sorcery , perché come creature considero fissi 4x delver (per ovvie ragioni), 4x cloud of faeries, 4x spellstutter sprite ma anche 4x ninja of deep hours, non solo per il vantaggio carte che riesce occasionalmente a dare ma anche e soprattutto per la sua interazione con lo spiritello che countera, come è già stato scritto. X il resto oltre a 4x counterspell, anche 4x snap a mio avviso sono indispensabili, perché facilitano la giocata di counter nello stesso turno, dato che con questo mazzo tranne nel caso si parta con ninja di secondo si devono avere sempre 2 isole stappate x counterspell
 
 
#10 mesciu sandman 2013-11-26 12:33
Citazione lordbraska:
mesciu sandman
mana drain non è common e costa intorno ai 150 euro, se non ricordo male (contro 1 euro di counterspell). Questo articolo credo di aver capito è diretto ai giocatori di pauper, ovvero coloro abbastanza intelligenti da capire che per quanto magnifico questo gioco non vale quello che la gente ci butta. Inoltre in questo mazzo non è neanche così performante, considerando che nel nostro turno giochiamo ben poco ed a bassi costi di mana. Poi ovvio che è in genarale meglio di counterspell (ha lo stesso effetto +1 per lo stesso costo), ma mi sembra un obiezione alquanto stupida.


"counterspell è il counter più forte mai stampato dopo force of will" anche fow è uncommon quindi non vedo perchè l' abbia tirata in mezzo. molto probabilmente non conosceva l' esistenza di mana drain, cosa molto comune dato che è bannata in legacy
 
 
#9 Teo27 2013-11-26 08:16
Ottimo ottimo xD
Bel primer!!!
Complimenti dave
 
 
#8 DaveSpace 2013-11-25 22:55
@darkconfidant: grazie per i consigli.

@Bonaghers: avevo scritto anche un pezzo su Affinity, lo trovi nel forum tra l'altro con la discussione annessa, purtroppo non ho tempo di testare e scrivere quindi non riesco a fare più di questo.

@locuste: sono due terre che entrano tappate, se le vedo a turni avanzati ben venga ma se le pesco nei primi 4 turni non sono troppo felice. Deprive non riesco proprio ad immaginarlo, specie perchè il reparto counter è già bello corposo così.
 
 
#7 darkconfidant 2013-11-25 20:28
p.s. in side si giocano i Stormbound Geiste/o gli Stitched Drake per parare delver e golem nel mirror
 
 
#6 darkconfidant 2013-11-25 20:26
finalmente un primer sul pauper=)..comun que in mono U il Frostburn Weird si gioca per compensare i vapor snag che di solito non si giocano,anziche rimbalzare metti il frostburn che pompato diventa 4/1 e praticamente puo' spaccare tutti i ciccioni del formato,in piu' se sei in controllo sul board fa 4 danni a turno che nn sono pochi.Di ninja non credo di aver mai visto una versione che ne gioca meno 4,in combo con fatina che ricala a gratis è troppo forte.
 
 
#5 Hellequin 2013-11-25 20:08
Non ho mai giocato pauper ma mi piacerebbe iniziare.
 
spacer
spacer
spacer
Argomenti Forum
Spoiler Strixhaven
Altri Contenuti Simili
Top 8 Tornei
cc
I materiali presenti su Metagame.it sono pubblicati secondo licenza Creative Commons BY-NC-SA 2.5.