Seguici su FacebookspacerSeguici su TwitterspacerAggiungici ai Feed RSSspacer
Home
Modern Top 16 - SCG Classic Columbus PDF Stampa E-mail
Formato: Modern
Data: 6-7 ottobre 2018
scg classic_50
 Giocatori: 203
Località: Columbus

 
Team Trio Top 16 - SCG Open Columbus + Video PDF Stampa E-mail
Formato: Modern Team Unified
Data: 6-7 ottobre 2018
scgOpen-logo-50
Giocatori: 819
Località: Columbus
 
GRN - Analisi Landscape e Knick-Knack PDF Stampa E-mail
land GRNArticolo di Steelstar

"A differenza di molte chiese, a Orzhova è meglio pregare prima di arrivare."

Il piano di Ravnica è interamente occupato da sconfinati panorami cittadini. Le Gilde marcano i propri confini con strutture eccentriche, costruite per ricordare ai passanti la proprietà del terreno che stanno calpestando. In termini di gioco, ci sono due tipi di Terre particolari: quelle “eeeoh ahah rido così ti faccio capire quanto gioco a Modern sono saggio e so che si chiamano Shockland” e le altre. Solo che il vostro spiritoso avversario non realizza che le seconde sono molto più forti, anche se meno appariscenti. Inoltre, camminando per le strade ciottolate, potreste trovare per terra:

 
GRN - Analisi Carte Boros PDF Stampa E-mail
grn boros
Articolo di Steelstar

La Gilda Boros

“Non c'è tempo di redimere l'ignoranza dei nostri nemici. Distruggetela.”

Le legioni Boros sono composte da disciplinate fila di soldati che combattono furiosamente per ascendere nei ranghi dell’esercito. Ogni recluta deve dar prova della sua prodezza marziale per assumere una posizione di comando: di conseguenza, ogni soldato si getta con fervore nella mischia, desideroso di distinguersi per coraggio e abilità. Nel gioco, questo concetto si traduce nella Gilda col game plan più aggressivo delle dieci, con Creature rapide e dalla forza elevata, che puntano a chiudere la partita in tempi brevissimi.

 
GRN - Analisi Carte Izzet PDF Stampa E-mail
GRN izzet
Articolo di Steelstar

La Gilda Izzet

“Non ha pazienza con le menti che non lo stimolano o che esplodono nel tentativo.”

La Gilda Izzet in limited sfrutta una combinazione di vantaggio carte, rimozioni e creature evasive. In quanto shell caratterizzata da un playstyle che tende al controllo, è la combinazione di colori più difficile da draftare. La teoria che sta dietro è solida, ma è il tipico guazzabuglio di sinergie che poi viene travolto dalla pragmatismo di un mazzo Selesnya o Boros.

 
GRN - Analisi Carte Dimir PDF Stampa E-mail
GRN DimirArticolo di Steelstar

"Temo che stiamo dando la caccia ai fantasmi. I Dimir manovrano nove fili di burattini."

I Dimir sono una Gilda misteriosa, delle dieci è quella che dà meno spettacolo di sé. È composta da spie, assassini e politicanti, con lo scopo di tenere sotto controllo le gilde rivali. Il gameplay di questa Gilda riflette questo aspetto tramite la meccanica Surveil, che ci terrà informati sulla prima carta del nostro grimorio: la Gilda Dimir dispone di ciò che si teme di più dai colori nero/blu in un draft: Creature evasive inserite in una shell tendente al controllo, ricca di magie di disturbo. Rimane comunque piuttosto Creature-based.

 
GRN - Analisi Carte Golgari PDF Stampa E-mail
grn golgariArticolo di Steelstar

La Gilda Golgari - “I Golgari non seppelliscono i loro morti. Li piantano.”

La Gilda Golgari si inserisce nella competizione limited grazie al modo in riesce a sfruttare il proprio cimitero nelle fasi avanzate della partita. L’accesso a questo tipo di risorse viene pagato da una naturale lentezza del piano di battaglia, che punta a vincere una guerra di sfinimento più che un blitz da pochi turni. Tuttavia, se le Creature portano a casa i risultati, la Gilda Golgari in assoluto è quella che dispone delle creature più difficili da eliminare una volta per tutte.

 
GRN - Analisi Carte Selesnya PDF Stampa E-mail
selesnya GRNArticolo di Steelstar

 LA GILDA SELESNYA

“L'addestratrice si svegliò, pronta a cominciare il viaggio che dalla coda del wurm l'avrebbe condotta fino alla testa. Il sole stava già tramontando quando arrivò.”

La gilda Selesnya unisce la forza bruta delle creature verdi alla disciplina degli eserciti bianchi. Il risultato è quello di una forza eterogenea, ma ben organizzata. Il piano è semplice, e ben si adatta al contesto limited: partendo da inizio curva, riempire il board di Creature sempre più grosse, auguratamente aiutate dalla meccanica Convoke.

 
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »

Pagina 1 di 135